Il Superuovo

Pro Ana, il movimento che considera l’anoressia non malattia ma stile di vita: Tumblr prende provvedimenti

Tumblr e Instagram sono i protagonisti di un fenomeno conosciuto come Pro Ana. Cosa c’è davvero dietro lo schermo di uno smartphone? Quando si parla di anoressia si immagina sempre la solita ragazzina sola ossessionata dal contare le calorie. Non è sempre così. Forse la solitudine è preferibile a ciò che avviene nella community Pro … Leggi tutto

Superare la dipendenza da Social Network con la filosofia di Schopenhauer

I social network sono diventati dei mondi virtuali che sempre più spesso sostituiscono il mondo reale,influenzando quotidianamente le nostre vite e di conseguenza il nostro modo di ”essere al mondo‘‘ Misuriamo le vite a colpi di like L’attrice, allieva di Gigi Proietti, Francesca Reggiani  descrive all’ANSA “Doc- Donne di origine controllata”, in scena sabato 7 … Leggi tutto

La madre le sequestra il cellulare e lei twitta da un frigorifero: aveva ragione Aristotele?

“L’uomo è animale sociale”. Questo sosteneva Aristotele. La storia nel corso dei secoli non è cambiata. Oggi lo diremmo omettendo la ‘e’ finale trasformando ‘sociale’ in ‘social’ ma il principio è lo stesso. Cosa accade dunque se togli ad un animale sociale il mezzo per arrivare alla socievolezza? Dorothy, 15 anni, è stata punita dalla … Leggi tutto

Stop al body shaming: la storia insegna che la bellezza non ha canoni

Body shaming: che cos’è questa forma di bullismo e perché non ha motivo d’esistere. Lo so, a prima vista il titolo può sembrare una contraddizione. Chi di noi, d’altronde, non ha mai sentito parlare di canoni di bellezza? Gli ideali estetici su ciò che, se presente nel corpo, rende una persona bella esistono, dopotutto, fin … Leggi tutto

Imitazione e desiderio: le teorie di Girard ci spiegano il successo degli influencers

Il filosofo ipotizzò la natura mimetica, ovvero imitativa, del desiderio. Questa teoria risulta oggi incredibilmente attuale, se pensiamo ai meccanismi utilizzati dalla pubblicità, dal marketing e dagli stessi influencers tramite i social media. René Girard René Girard, antropologo e filosofo francese, formulò le sue teorie sull’imitazione basandosi sull’osservazione del comportamento umano descritta dai grandi romanzieri. … Leggi tutto

Pretty Woman su Rai 1: l’apprendimento osservativo di Bandura spiega la sua popolarità

Pretty Woman porta dopo quasi quarant’anni 3,3 milioni di italiani incollati allo schermo nella prima serata su Rai 1, siamo nostalgici o inguaribili sognatori? Una favola per adulti che non perde il suo fascino dopo molto tempo, riesce ancora a farci sognare il vero amore, il riscatto sociale, le infinite possibilità di vita che possono … Leggi tutto

L’affidabilità dei social network non lascia scampo: Facebook e il colore ipnotico

La tensione diminuisce, la respirazione si regolarizza mentre. Il corpo si rilassa, recupera. Quale metodo più efficace per sciogliere la tensione che aprire un social network blu? Il Blu rappresenta l’unione, un sentimento di appartenenza e perciò la fedeltà, sarà un caso che i principali social network da una parte rilassano e occupano il tempo … Leggi tutto

“John Wick” ci spiega perchè a nessuno importa dell’attentato a Milano

Uno scampato pericolo non da poco, non c’è dubbio su questo: con una cinquantina di studenti tenuti in ostaggio in un bus carico di benzina, il gesto compiuto da Osseynou Sy il 20 marzo poteva realmente trasformarsi in una carneficina che avrebbe lasciato cicatrici difficili da rimarginare. E mentre già c’è chi lo giudica un … Leggi tutto

Il valore dell’ ‘ascolto’ 13 anni dopo il primo tweet

Sono già trascorsi 13 anni dal 21 marzo 2006, giorno in cui il primo ‘tweet’ è stato postato su uno dei più celebri e utilizzati social network: Twitter.  Se ne celebri quindi il compleanno, alla luce del suo impatto sulla comunicazione di tutti i giorni. Twitter e il suo linguaggio 13 anni fa esatti Jack … Leggi tutto

Chiacchiera, curiosità ed equivoco: Martin Heidegger ci spiega come nascono le fake news

Essere e Tempo è forse l’opera più conosciuta e studiata del filosofo tedesco Martin Heidegger (1889 – 1976), appartenente alla corrente esistenzialista. Il testo riesce in maniera schematica seppure complicata, a dare delle delucidazioni importanti per quanto riguarda il modo in cui ogni singolo individuo è strutturato e si comporta. E lo fa fornendo delle … Leggi tutto