Il Superuovo

Slam poetry: scopriamo cosa ha in comune con Empedocle, Parmenide e Senofane

Quando la poesia incontra la recitazione: cosa è la spoken word e perchè è così efficace? Scopriamo come esprimere il proprio pensiero in versi possa essere un’arma più potente della prosa con i poetry slam e gli antichi “poeti-filosofi”. La poesia, una delle arti più antiche e più apprezzate, durante qualsiasi secolo. Raccontare vissuti, emozioni, … Leggi tutto

Sessant’anni dalla morte di Hemingway: il suicidio non è la chiave, ce lo insegna Schopenhauer

Il 2 luglio 1961 muore suicida Ernest Hemingway. Perché il suicidio non è una via di liberazione? Scopriamolo con Arthur Schopenhauer.  Hemingway in una notte estiva, il 2 luglio 1961, decise di togliersi la vita. Sicuramente non potremo mai comprendere davvero le ragioni del suo atto definitivo, però, Schopenhauer avrebbe avuto molto da ridire. Il filosofo tedesco, … Leggi tutto

“Il confronto” è stimolante o annichilente? Decliniamo, con Ugo Fabietti, i suoi tratti

Confronto: la nostra vita si basa su questo, è un bene o un male? Forse non esiste una risposta univoca, è uno di quei concetti essenzialmente relativi. Siamo maschere o meglio le cambiamo a seconda del nostro interlocutore, dell’obiettivo che ci siamo prefissati di raggiungere e talvolta rimaniamo di stucco, un confronto inaspettato ci mostra … Leggi tutto

“Her” ci pone di fronte alle nostre insicurezze, riportandoci al concetto di paradigma scientifico

Tra le righe di “Her” si legge un messaggio profondissimo, che ci riporta al significato di paradigma scientifico e dei risvolti che questa parola implica nella nostra storia. Partendo da Copernico, passando per Darwin, Kuhn ed Einstein, si può ripercorrere non tanto la storia “biologica” dell’umanità, quanto più le due vicende più intime, dominate dalle … Leggi tutto

Come capire davvero gli altri: le risposte di Todorov e Brunori Sas

Quali sono gli errori da non commettere quando ci troviamo di fronte a qualcosa di diverso rispetto ai nostri schemi?  Lo storico e filosofo Tzvetan Todorov nel testo “La conquista dell’America. Il problema dell’altro” ci racconta della tragedia umanitaria avvenuta mezzo millennio fa a opera dei conquistadores spagnoli sbarcati in America, mentre il cantautore Dario … Leggi tutto

“Calipso fai l’alta marea”: Madame ripercorre il viaggio filosofico dell’orgasmo femminile

Madame racconta un rapporto sessuale omoerotico pieno di passionalità, dando luce al grande tabù dell’Occidente: la sessualità femminile. In un anno d’oro per la musica italiana, a Madame spetta una posizione d’onore. Dopo il grande successo di Sanremo la cantante veneta è pronta a conquistare l’estate con il suo singolo: Marea UN AMORE CHE DIVENTA … Leggi tutto

Biofilia ed ecosostenibilitá: l’importanza di riconciliarsi con la natura per migliorare il futuro

Il 26 agosto al via una nuova edizione del teatro sostenibile a cielo aperto, iniziativa culturale molto  apprezzata in questo periodo di pandemia. Le tematiche al centro dello spettacolo sono certamente suggestive, poiché riguardano il rapporto tra uomo e natura, cultura, arte e tanto altro ancora, in una cornice naturale bellissima. Una tradizione estiva Il … Leggi tutto

Eretici, atei, anticlericali: scopriamo se lo studio della filosofia possa allontanare dalla fede

Filosofia, emblema della ragione, e fede, emblema della credenza religiosa. Come interagiscono le due? Si giunge per forza ad una concezione areligiosa? “Atei, anticlericali e comunisti” – dice scherzando Don Alberto Ravagnani, il quale video ha ispirato l’argomento di questo articolo (link) – questi sono alcuni dei risvolti dello studio della filosofia! Parlando di filosofia … Leggi tutto

“La notte del giudizio per sempre” mette in scena l’antico mito Platonico

Cosa arriva a fare l’uomo quando non deve più rispondere delle proprie azioni: l’uomo invisibile  Quanto è pericoloso seguire i propri istinti naturali? La notte del giudizio per sempre conferma le previsioni di Platone. Mette in scena il lato animale dell’essere umano. Quando l’uomo si divincola dalle catene della morale, dalle costrizioni sociali, il mondo non … Leggi tutto

“Troy”: la maledizione di una guerra affonda le sue radici nel sorriso amaro di Elena

La bellezza, quale entità astratta, inafferrabile dal sorriso amaro: quello che preannuncia la guerra. La misticità della bellezza è la chiave del suo fascino, restiamo tutti attoniti quando ci passa sotto il mento, veloce, fugace, copre con un velo la sua maledizione. Troy Un film che non muore mai, sebbene risulti contraddittorio definirlo tale in … Leggi tutto