Il Superuovo

Quando partorire diventa una colpa: il film Cafarnao come rappresentazione della Gettatezza in Martin Heidegger

Kĕfar Naḥūm cafàrnao (o Cafàrnao) s. m. [dal nome di Cafarnao (ebr. Kĕfar Naḥūm  “villaggio della consolazione”, gr. Καϕαρναούμ), città della Galilea sul lago di Gennesaret, centro della predicazione di Cristo, per metafora nata dalla gran moltit-udine accorsa ad ascoltare Gesù e sul modello del fr. capharnaüm], invar. – Luogo di confusione, ambiente dove c’è mo-lta … Leggi tutto

La “dittatura del Si” di Heidegger spiegata attraverso “The Truman show”

“La dittatura del Si” in Heidegger La società contemporanea è sempre più dominata da un male dilagante che si dispiega nei più disparati ambiti della vita ordinaria. Un male che tacitamente ci domina imponendo inesorabilmente il suo regime dittatoriale, che oggi si può definire omologazione, ma che già nel 1927 Martin Heidegger, uno dei più … Leggi tutto

Guardiamo la morte in faccia: da Martin Heidegger ad After Life

“La morte, il più atroce dunque di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c’è, quando c’è lei non ci siamo noi. Non è nulla né per i vivi né per i morti. Per i vivi non c’è, i morti non sono più.”   Ecco come Epicuro, un grande filosofo … Leggi tutto

Chiacchiera, curiosità ed equivoco: Martin Heidegger ci spiega come nascono le fake news

Essere e Tempo è forse l’opera più conosciuta e studiata del filosofo tedesco Martin Heidegger (1889 – 1976), appartenente alla corrente esistenzialista. Il testo riesce in maniera schematica seppure complicata, a dare delle delucidazioni importanti per quanto riguarda il modo in cui ogni singolo individuo è strutturato e si comporta. E lo fa fornendo delle … Leggi tutto