Il Superuovo

Gender Gap: dal pensiero di De Beauvoir all’Agente Carter, eroina della Marvel

Gender Gap: per quanto oggi si voglia essere poliglotta e globalizzato, ancora non si comprende la realtà che c’è dietro questo concetto. Il gender gap costituisce tutte le differenze riscontrate a livello economico, lavorativo e di accesso all’istruzione che separa e diversifica l’uomo dalla donna. Si nota facilmente una penalizzazione per le donne rispetto agli … Leggi tutto

Ridere dell’esistenza: da Leopardi a Woody Allen

I bambini ridono circa 300 volte nell’arco di una giornata, gli adulti soltanto 20 in media. Questo è sicuramente dovuto alla consapevolezza della nostra condizione che maturiamo crescendo, così come agli interrogativi che ci poniamo. L’uomo infatti deve assolvere il proprio compito nella società e questo lo indirizza a compiere determinate azioni per raggiungere ciò … Leggi tutto

È più importante il bene individuale o il bene comune? Il dilemma del prigioniero

Immaginiamo che vi siano due prigionieri tenuti in stanze differenti che devono essere entrambi interrogati da due agenti di polizia. Se nessuno dei due confessa i poliziotti possono incolparli solo di un crimine minore mentre, se uno dei due parla riesce ad ottenere una riduzione della pena a discapito dell’altro. Ma allora è semplice, conviene … Leggi tutto

Memento e il modello della mente estesa

Film vincitore del premio Oscar per la miglior sceneggiatura e miglior montaggio del 2002, Memento è una delle pellicole più conosciute del regista britannico Christopher Nolan. In essa viene raccontata la storia di Leonard Shelby che, dopo un’aggressione subita dai due sconosciuti assassini di sua moglie, ha subito un grave danno cerebrale che gli impedisce … Leggi tutto

Heidegger: la voce della coscienza nell’esperienza di Pinocchio

“Non sono né i miei pensieri, né le mie emozioni, né le mie percezioni sensoriali, né le mie esperienze. Io non sono il contenuto della mia vita.  Sono lo spazio nel quale tutto si produce.  Sono la coscienza. Sono il presente. Sono.”  (ECKHART TOLLE) Cos’è la coscienza? Cos’è la soggettività che si esprime in ogni … Leggi tutto

La Fontana di Duchamp e il consumismo: è questa la morte dell’arte?

Il bianco della tela: ‘Che cos’è l’arte?’, ovvero ‘Chi sono io?’  Qualche pennarello in mano, matite colorate, forbici, un cartoncino… e via a fare contenti mamma e papà! Che gioia nelle loro facce serene, nei nostri occhi spensierati, compiaciuti! Ripensiamo al tragitto verso di loro, tra il momento in cui abbiamo finito il lavoretto – … Leggi tutto

Erodoto e la vanità dei beni materiali. Come il dialogo fra Creso e Solone può insegnarci qualcosa

“Scegliete la vita!” ripete come un mantra Mark Renton, nel celebre monologo iniziale di Trainspotting, “scegliete macchina, lettori cd ed apriscatole elettrici”… in altre parole circondatevi di piccole certezze materiali che vi spingano a condurre una vita costellata di stupide soddisfazioni. Risparmiare per potersi permettere il nuovo modello di IPhone, la seconda casa o la … Leggi tutto

Abbiamo chiesto a Rousseau se è d’accordo con i 5 stelle e ci ha detto di no

Democrazia diretta, popolo sovrano, lotta alle lobbies e alla casta, sono solo alcune delle parole d’ordine del MoVimento 5 stelle. L’organizzazione politica di Beppe Grillo e Casaleggio si è sempre rifatta, sin dalla sua nascita, agli scritti di un grande filosofo: Jean Jacques Rousseau. E’ proprio il filosofo francese che dà il nome alla piattaforma … Leggi tutto

Non esiste solo il moto circolare tra le stelle: la cosmologia secondo Aristotele

“Oggi ho celebrato il funerale della scienza aristotelica” Così scrisse Galileo Galilei al Granduca di Toscana Cosimo II de’Medici dopo aver accuratamente scrutato il cielo con il suo cannocchiale. In questa circostanza Galileo si rese conto che i corpi celesti non erano composti dall’etere e che quindi non erano affatto incorruttibili. Inoltre acquisì informazioni più precise sui … Leggi tutto