Il Superuovo

Gli occhi ingenui di Forrest: la sua semplicità contrapposta al sistema critico di Hegel

Forrest Gump vive osservando la realtà senza vederne le sovrastrutture e i grandi meccanismi che gestiscono le complesse dinamiche della società, ma in modo disincantato ed estremamente personale. Forrest Gump è un film del 1994 diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Tom Hanks. Forrest è un personaggio molto particolare, sin da quando è bambino … Leggi tutto

La filosofia dei Beatles tra osservazione della realtà sociale e introspezione

Il Novecento è stato un secolo di immensi cambiamenti che segnano punti di non ritorno in ambito sociale, culturale, storico, politico e filosofico. Per quanbto riguarda la scena musicale gli anni Sessanta hanno dato il via ad una rivoluzione assoluta. All’inizio degli anni Sessanta  comparvero, dapprima sulla scena inglese e poi internazionale, i Beatles, i … Leggi tutto

Idee, ricordo e memoria in Platone vengono spiegate attraverso Black Mirror

Attraverso la distopia presentata dalla puntata “Torna da me” è possibile spiegare le Idee e il ricordo in Platone. Nella prima puntata della seconda stagiore di Black Mirror, Torna da me, viene presentata una distopia che permette facilmente di spiegare cosa Platone intende quando parla delle Idee e del ricordo.   Questa puntata racconta la … Leggi tutto

AI: da agevolazione della vita quotidiana a possibilità di riscoprire cos’è l’io

L’AI nella nostra vita quotidiana? Sempre più presente e determinante. Recentemente è stato pubblicato su “La Repubblica” un articolo riguardante il settore della ristorazione e l’AI. Il problema della difficoltà nel trovare un personale qualificato che soddisfi ogni esigenza al giorno d’oggi, in un mondo che richiede sempre più competenze, efficienza, velocità, pone i ristoratori … Leggi tutto

Delitto come affermazione o fallimento dell’oltreuomo? Hitchcock ci dimostra perchè ne è la sconfitta

L’oltreuomo è un concetto elaborato da Nietzsche e sta a rappresentare il culmine della sua filosofia. L’oltreuomo è questo uomo nuovo e libero. Questo concetto ha influenzato in modo decisivo l’immagine dell’uomo nel ‘900. Il nodo alla gola è un film del 1948 diretto e prodotto da Alfred Hitchcock. Due coinquilini newyorkesi, Brandon Shaw e … Leggi tutto

L’uomo postmoderno rappresentato nei contrasti di Pulp fiction: orrore e insignificanza

Attraverso i personaggi, il loro modo di relazionarsi e di affrontare le situazioni Pulp fiction descrive l’uomo postmoderno. Pulp fiction è un film complesso, considerato un capolavoro, che offre molti spunti di riflessione. La sceneggiatura è costruita attraverso una serie di giustapposizioni di vicende e personaggi che trasmettono la sensazione di un film “pieno”, che … Leggi tutto

Welcome to the machine: l’alienazione e l’uomo massa nei Pink Floyd e nel primo ‘900

Il fenomeno della massificazione: l’alienazione dal proprio Io in favore della riconoscibilità sociale. Welcome to the machine è una canzone dei Pink Floyd, contenunta nell’album Wish you were here. Il testo del brano è breve, poche frasi ma molto incisive. Vuole presentarsi come una denuncia nei confronti della massificazione e della società che sta sopprimendo … Leggi tutto

Heidegger e Bion interpretano paura e dolore in 50/50

Quando si ha la concreta percezione, a causa di un fatto o di un’esperienza, di poter morire, qualcosa scatta in noi. Volontà di vivere e istinto di sopravvivenza, paura, riflessione sul significato del dolore e della vita. 50/50 è un film del 2011 diretto da Jonathan Levine. Adam Lerner è un giornalista radiofonico ventisettenne che … Leggi tutto

La possibilità e la scelta: da Sliding doors a Leibniz, Carnap e Lewis

La possibilità, la scelta ed il caso, o destino, influenzano la nostra vita attraverso le grandi scelte e piccole scelte di ogni giorno.  Sliding Doors è un film del 1998 scritto e diretto da Peter Howitt. Helen è una giovane donna che lavora ed è fidanzata. Dopo essere stata bruscamente licenziata, si dirige verso la … Leggi tutto

Uomo e macchina, realtà e finzione, possibilità e limiti attraverso il film “Lei”

Al giorno d’oggi la vita di ognuno è caratterizzata da una componente online e una offline. Queste due realtà si intersecano e influenzano a vicenda creando un equilibrio… Ma se la vita online ci offrisse più possibilità di quella offline fino a poter sostituire il valore che l’umano ha nella “vita offline”? Lei (Her) è … Leggi tutto