Il Superuovo

“Giulia” dei Pinguini tattici nucleari e Paolo e Francesca ci spiegano cosa sia il tradimento

Il tradimento è sempre ingiustificabile? Scopriamolo con Giulia e il V canto dell’Inferno.   Parlare di tradimento fa storcere sempre il naso a qualcuno, giustificarlo poi lo fa sicuramente indignare. Ma siamo sicuri che sia sempre un atto ingiustificabile? Il tradimento   Tradimento: l’atto e il fatto di venire meno a un dovere o a … Leggi tutto

“Inferno” untold: 3 personaggi danteschi di cui forse non hai mai sentito parlare

Della “Divina Commedia” la cantica più conosciuta e studiata in assoluto è l’Inferno. Ma anche di quest’ultima in realtà alle scuole medie e superiori non si leggono tutti i canti. La prospettiva fornita agli studenti sul poema dantesco si riduce di molto nei programmi scolastici, per ovvi motivi di tempo, perdendo così una grande ricchezza … Leggi tutto

Chi deve andare all’inferno? Le idee da Dante a De André

Quali sono i crimini o le azioni immorali da commettere per andare all’inferno? Ecco due proposte di illustri figure come Dante Alighieri e Fabrizio De André. L’inferno è uno dei punti più discussi quando si sfiora il delicato argomento dell’oltretomba, nello specifico in cosa consista e quali sono le spregevoli azioni che ci potrebbero destinare … Leggi tutto

The Good Place: l’ambiguità del Paradiso–Inferno a confronto con gli Inferi latini

The Good Place è una serie televisiva fantasy, creata da Michael Schur, che racconta l’esistenza di un Paradiso utopico, un aldilà destinato alle persone che in vita si sono comportate in modo ammirevole. Ma, ben presto, questo Paradiso si rivela un vero e proprio Inferno. Nel corso dei secoli il concetto di aldilà è sempre … Leggi tutto

Esegesi del tradimento: l’avventura fatale di Francesca da Rimini e Madame Bovary

Perché tradiamo? Quando parliamo di “infedeltà” a cosa ci riferiamo di preciso? È un incontro occasionale, una storia d’amore, sesso a pagamento, una chat di incontri? Perché pensiamo che gli uomini tradiscano per noia e paura dell’intimità, e che le donne tradiscano per solitudine e desiderio d’intimità?   Le relazioni ai nostri giorni Un tempo … Leggi tutto

La Divina Commedia, un viaggio attraverso la Terra e la sua atmosfera

Dante scrive la Divina Commedia intorno al 1300 e la divide in tre ‘cantiche’, Inferno, Purgatorio e Paradiso. E se l’Inferno corrispondesse alla struttura interna della Terra? Il Purgatorio all’atmosfera terrestre? Il Paradiso allo spazio? L’Inferno L’Inferno è la prima delle tre ‘cantiche’ e si suddivide in inferno ed antinferno (dove si trovano gli ignavi). … Leggi tutto

“Lasciate ogne speranza, voi ch’intrate”: l’Inferno di Dante per descrivere i lager

“Lasciate ogne speranza, voi ch’intrate“. Quante volte abbiamo sentito questo verso? Spesso, ironicamente, è stato anche scritto sulle porte di alcune classi del liceo. È Dante a scriverlo per primo, nella Commedia: è così che si conclude la minacciosa frase sulla sommità della porta dell’Inferno. L’immutabilità della pena è ciò che caratterizza il regno dei … Leggi tutto

Paolo e Francesca: un tradimento imperdonabile per la filosofia

“Così discesi del cerchio primaio giù nel secondo, che men loco cinghia e tanto più dolor, che punge a guaio”. Così Dante ci introduce al V canto dell’Inferno e ai suoi protagonisti destinati a diventare immortali personaggi della letteratura italiana: Paolo e Francesca, probabilmente i più amati e compatiti all’interno dell’intero poema dantesco. La loro storia … Leggi tutto

Paura di scegliere: il vero pericolo è non farlo. Kierkegaard, l’angoscia e gli ignavi

La possibilità di scegliere ed il libero arbitrio sono tra le principali cifre connotative de nostro essere umani. Ogni giorno la nostra vita è costellata da decisioni da prendere e dalle conseguenti incertezze e paure a riguardo. A partire dalla sveglia la mattina. Sarà meglio alle 7.30 o alle 7.45? Meglio godermi qualche minuto di … Leggi tutto

Vita dopo la morte? La concezione d’un Inframondo tra Beyond e l’esoterismo

Un mondo oltre il mondo, una vita dopo la morte. Possibile? Tale interrogativo, insieme a migliaia d’altri simili, si ripropone costantemente, venendo analizzato e speculato a fondo dall’uomo in differenti contesti sin dall’alba dei tempi. Si teme l’oblio, la desolazione, il fatto che la vita non possieda un senso così come che le azioni compiute … Leggi tutto