Il Superuovo

Quando Indro Montanelli parlò di Dante: ecco due toscani “sopra le righe” a confronto

Il 22 luglio ricorreva la scomparsa del grande giornalista Indro Montanelli. Montanelli parlò di Dante e lo raccontò come solo lui aveva il potere di fare. Indro Montanelli: il simbolo del giornalismo italiano Indro Montanelli nacque il 22 aprile 1909. Personaggio di spicco della cultura e del giornalismo italiano, Montanelli ha segnato la storia contemporanea … Leggi tutto

Beatrice e Gemma Donati: confrontiamo le due donne più importanti nella vita di Dante

Emma Donati e Beatrice Portinari sono state due donne fondamentali per una figura cardine del nostro paese, Dante Alighieri. Spesso si parla molto di Beatrice, ma a sostenere Dante nella vita quotidiana era Gemma Donati, sua moglie. Emma Donati: il ruolo di una moglie Marina Merazza, con il libro “La moglie di Dante”, ha dato … Leggi tutto

I Musei San Domenico proprongono un viaggio tra amore e meraviglia per il Sommo Poeta

I Musei San Domenico offrono una parabola di quella che è stata l’influenza dantesca nell’arte e nella tradizione occidentale. Il segno che ha lasciato il Sommo Poeta è indelebile e ormai del tutto amalgamato con la cultura popolare occidentale, analizziamo la sua influenza nell’arte, nella letteratura e nella formazione della lingua italiana. IL SENTIERO PER … Leggi tutto

Alessandro Manzoni e TikTok: vediamo due delle rivoluzioni nella lingua italiana

Il linguaggio dei social sta rivedendo le regole della lingua. Le lingue di tutto il mondo, fin dalle loro origini, sono sempre mutate e si sono adattate. Alessandro Manzoni è un chiaro esempio di come la lingua italiana sia nuovamente mutata solo di recente. Il dizionario di TikTok TikTok è l’app social che più spopola … Leggi tutto

Aldilà: analizziamo la diversa visione di Dante Aligheri e di Paolo Scquizzato

L’aldilà è un aspetto comune a molte religioni e culture distanti nello spazio e nel tempo. Dante ha esposto la sua visione del mondo ultraterreno con la grande “Divina Commedia”. Paolo Scquizzato, sacerdote, studioso e divulgatore, ci offre una diversa interpretazione sempre più comune tra gli uomini di Chiesa. L’aldilà Mitologie, religioni e culture hanno … Leggi tutto

Fare divulgazione: ecco come è cambiato il modo di informare dal “Convivio” a Instagram

Dante dimostra come mai “l’attivismo delle grafichine su Instagram” non è così sbagliato Nell’articolo uscito ieri, 15 maggio, su Rolling Stones, si è parlato dei pericoli nascosti dietro le infografiche di Instagram, pensate per divulgare temi complessi. Dante, nel Convivio, non si poneva, però, un obiettivo molto diverso da questo. INFORMARSI SUI POST DI INSTAGRAM … Leggi tutto

Scopriamo 6 curiosità sul “De vulgari eloquentia” che non ti hanno insegnato a scuola

Ecco 6 cose che non sapevi sul “De vulgari eloquentia”. “Dante è il padre della lingua italiana…” ha detto la vostra professoressa con l’aria di chi la sapeva lunga, e in effetti il concetto non è sbagliato (tranne che per noi cavillosi e precisini che diremmo più correttamente “il nonno”, dato che il padre è … Leggi tutto

Scopriamo i 5 autori della letteratura italiana più casi umani della storia

Scopriamo insieme con quali autori sarebbe stato davvero un incubo avere una relazione. Quante volte studiando le opere di un autore ci siamo innamorati di lui e delle sue parole? Quante volte abbiamo desiderato che quei versi così belli e quelle frasi così appassionate e appassionanti fossero rivolti a noi?  Ma se vi dicessi che … Leggi tutto

Quando Venditti rielabora Dante, nasce Ricordati di me (che son la Pia)

Morte e dimenticanza, queste le paure più comuni; come arginarle, se non addirittura vincerle? Attraverso la memoria.  Il timore dell’oblio é contrastato dal valore del ricordo: ecco quanto ci consegnano Dante Alighieri nel canto V del Purgatorio e Antonello Venditti in Ricordati di me. Francesca e Pia sono davvero due facce della stessa medaglia? Il … Leggi tutto

Boccaccio “creò” la lingua e ora i social la modificano: le emoji finiscono in tribunale

Dante, Petrarca e Boccaccio sono stati i fondatori della lingua italiana. Ora, i social stanno modificando il modo di comunicare. Un esempio? Le emoji che, da qualche tempo, valgono come prova in tribunale. Boccaccio: la nascita di una lingua Dante, Petrarca e Boccaccio sono tra i padri fondatori dell’italiano. Essi costituiscono “le tre corone” della … Leggi tutto