“How does a core explode?” Il principio di responsabilità nella serie “Chernobyl”

Il dibattito sulla responsabilità scientifica si sposta sullo schermo televisivo, ed è subito “Chernobyl”. La serie TV evento dell’anno, diretta da Johan Renck e andata in onda su la 7 dal 18 giugno al 2 luglio, indaga le luci e soprattutto le ombre della responsabilità politica nei confronti della scienza.   La teoria del principio…

L’Etica de “Il giardino di cemento”: un discorso morale tra McEwan, Spinoza e Freud

Cosa accade quando quattro fratelli adolescenti devono combattere l’istinto animale senza nessuno che insegni loro i costumi sociali? Ian McEwan, scrittore e sceneggiatore britannico, pubblica nel 1978 “Il giardino di cemento“, romanzo che ha ispirato l’omonimo film diretto da Andrew Birkin, vincitore dell’orso d’argento a Berlino. Entrambi furono criticati per la spiazzante descrizione della trasgressione…

La tecnologia in tribunale: Uber e Alexa ridimensionano il nostro concetto di responsabilità

Come e fino a che punto le tecnologie modificano le tradizionali categorie etiche e giuridiche? In due recenti casi giudiziari dei dispositivi tecnologici hanno assunto ruoli cruciali, evidenziando l’attualità dei temi affrontati da Jonas nel suo Il Principio Responsabilità. Uber e Alexa al banco dei testimoni Se è vero che la tecnologia è sempre più integrata…

Violenza armata negli Stati Uniti: tre sparatorie in una settimana tra scarica barile di responsabilità

Tre Sparatorie in una settimana due delle quali a meno di un giorno di differenza, mentre la leadership americana cerca a chi dare la colpa. Ormai sembra quasi un appuntamento fisso, il genere di storia il cui articolo avrei potuto scrivere in anticipo, aspettando che qualcuno da qualche parte negli Stati Uniti mi desse ragione…

Allen e Dostoevskij : la nostra vita tra fortuna e responsabilità

Che senso ha la nostra vita? Tutto è guidato dal caso e dalla fortuna o contano anche le nostre responsabilità morali? Quante volte tutti noi ci siamo posti queste domande… Lo stesso Allen nel corso del film cita l’autore russo , sia perché ne è profondamente attratto , sia perché riprodurrà una scena chiave del…

Zimbardo costringe gli studenti a recitare nelle carceri, altro che OITNB!

Ventiquattro studenti tra carcerati e guardie All’Università di Stanford nell’agosto del 1971 per iniziativa del professore di psicologia Philip Zimbardo, fu proposto un esperimento a cui parteciparono 24 studenti, tutti maschi e bianchi. Furono divisi in modo casuale tra carcerati e guardie. Per i 15 giorni previsti i carcerati avrebbero alloggiato in “celle” ricavate in un…

Il principio responsabilità: 33 anni dopo l’incidente, Černobyl’ torna a far parlare di sè

26 aprile 1986, ore 01:23 26 aprile 1986, ore 01:23. Gli abitanti di Pryp”yat’, cittadina nel nord Ucraina, dormono nei loro letti. Non immaginano che a tre chilometri di distanza sia appena scoppiato l’incidente più grave mai verificatosi in una centrale nucleare. Non sanno che una nuvola di materiale radioattivo è fuoriuscita dal reattore numero…

Bambini non vaccinati a scuola: armi inconsapevoli e innocenti

I bambini non vaccinati dovrebbero restare a scuola? Come un fulmine a ciel sereno, ecco che nella giornata di ieri il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha scritto al Ministro della Salute Giulia Grillo, per sollecitare un decreto che consenta ai bambini non vaccinati di età compresa tra i 0 e i 6 anni di restare…

La politica deve tener conto dell’etica? Vice, Machiavelli e Weber rispondono

Vice: la storia di un politico spietato Il film Vice: L’Uomo nell’Ombra  è una biopic che racconta la storia di Dick Cheney, vicepresidente dell’amministrazione Bush, politico senza scrupoli al centro di molte decisioni politiche statunitensi successive ai fatti dell’11 settembre.  La pellicola mostra come Cheney non si sia fatto problemi ad utilizzare l’attacco terroristico di…

Cosa rappresentano i simboli e la maschera per la nostra vita? Cassirer e Nietzsche commentano “V per Vendetta”

“V per Vendetta” è un film del 2005 ambientato in una Londra governata da un regime totalitario ed oppressivo. Il protagonista, conosciuto da tutti come “V”, è un uomo il cui tratto distintivo è una maschera, la quale raffigura il volto di Guy Fawkes, uno dei cospiratori della congiura delle polveri del 1605. Questa congiura fu il…