Il Superuovo

Sconfiggere i tumori con la matematica? Un giorno potrebbe diventare possibile

Il cancro è la seconda causa di morte al mondo: nel solo 2018 ha ucciso 9.6 milioni di persone in tutto il mondo. La strada per una cura definitiva è ancora lunga, ma pochi giorni fa potrebbe essere stato fatto un passo nella direzione giusta.   Il 17 ottobre scorso è stata pubblicata su ‘Trend … Leggi tutto

Marie Curie spiega la radioattività: dai tumori alle applicazioni mediche

Domani, 4 Luglio 2019, ricorre l’85° anniversario della morte della celebre Marie Curie, premio Nobel per la fisica e per la chimica dovuti alla scoperta di due nuovi elementi radioattivi e allo studio sulle radiazioni. Maria Salomea Skłodowska, meglio conosciuta come Marie Curie (7 novembre 1867 – 4 luglio 1934) è stata una chimica e … Leggi tutto

Ribociclib: nuovo farmaco per la cura del tumore al seno nelle donne giovani

Durante la conferenza ASCO iniziata a Chicago il 31 maggio 2019, è stato presentato un farmaco, noto come Ribociclib, che sembrerebbe mostrare degli ottimi risultati nelle pazienti affette da tumore al seno nell’ambito della sopravvivenza a lungo termine.  Il tumore al seno: epidemiologia e trattamenti classici Il tumore al seno rappresenta la forma di cancro più … Leggi tutto

Regime alimentare e salute: lo sciroppo di mais può causare l’insorgenza di tumori intestinali

L’HFCS, italianizzato in sciroppo di mais ad elevato contenuto di fruttosio, è una sostanza utilizzata come dolcificante ed è prodotta a partire dall’amido di mais. L’amido viene degradato in glucosio da differenti enzimi a livello industriale ma viene poi trattato con la glucosio-isomerasi al fine di convertire parte del monosaccaride in fruttosio. L’FDA ne permette tutt’oggi l’uso … Leggi tutto

Università di Salerno: nuove prospettive sul tumore al seno

Il tumore al seno rappresenta a livello europeo il caso più comune di cancro per il sesso femminile (circa il 25% di tutti i quadri clinici neoplastici). In Italia, con poco meno di 12000 decessi annui, esso miete più vittime di tutte le altre patologie femminili. Esistono molti fattori di rischio associati all’insorgenza del tumore tra … Leggi tutto

Fermare il cancro prima che si manifesti

Struttura dei telomeri umani Una parte del DNA non codificante è inglobato nei geni sotto forma di introni, mentre un’altra parte è dispersa nel genoma sotto forma di un gran numero di sequenze ripetute, apparentemente prive di qualsiasi funzione, ma probabilmente coinvolte nei processi di regolazione dell’espressione. In particolare discerniamo il DNA minisatellite telomerico, formato … Leggi tutto

Chemioterapia: l’importanza del cisplatino nella cura contro il cancro

La serendipitosa scoperta del PtCl2(NH3)2 Il cisplatino venne per la prima volta isolato nel 1845. Nel 1893 Alfred Werner dedusse la sua struttura e descrisse i due isomeri geometrici. L’esperimento che portò alla scoperta delle potenzialità del cisplatino in ambito medico risale invece al 1965 quando Barnett Rosenberg svolgeva il ruolo di ricercatore biofisico all’MSU … Leggi tutto

Gamma Knife: l’avanguardia della radiochirurgia

Come si può facilmente evincere da una qualsiasi tavola periodica, ciascun elemento possiede una massa prossima ad un valore intero, ma mai tale. Ciò è dovuto al fatto che in natura esistono diversi isotopi dello stesso elemento, ossia degli atomi con identico numero di protoni ma differente numero di neutroni nel nucleo. Di tali isotopi bisogna … Leggi tutto

L’iniezione di particolari batteri in cellule tumorali ne blocca la crescita

Il corpo umano è organizzato per difendersi da attacchi di agenti esterni (batteri, virus, parassiti), eliminando il patogeno e riportando l’organismo ad una condizione di equilibrio. In particolare, viene sfruttato il meccanismo dell’infiammazione. Una volta che un patogeno ha attraversato le nostre barriere corporee (es. pelle), l’organismo si attrezza per difendersi. Inizialmente i vasi sanguigni … Leggi tutto

Un’alterazione genetica può portare al cancro? Il caso di Angelina Jolie

Sono passati già alcuni anni da quando Angelina Jolie prese la decisione di farsi asportare mammella e ovaie. Decisione dovuta alla sua predisposizione genetica allo sviluppo del cancro ai due organi. Ma da cosa dipende la maggior probabilità di trovarsi a combattere contro questo genere di tumori? I tumori che possono colpire seno e utero … Leggi tutto