Il Superuovo

Dostoevskij e gli Europei di calcio ci ricordano quanto il gioco possa creare dipendenza

Sono finalmente arrivati i tanto attesi Europei di calcio 2020, rimandati a quest’anno a causa del CoVid-19. Dostoevskij scrisse un libro famoso incentrato sul gioco d’azzardo e sulla sua natura tentatrice e distruttrice. Dostoevskij e “Il giocatore” Fëdor Dostoevskij (11 novembre 1821 – 9 febbraio 1881) è stato uno scrittore e filosofo considerato, insieme a … Leggi tutto

La Germania si prepara al voto: cosa c’è da sapere e che risvolti avrà sull’Europa

Il 26 settembre 2021, milioni di tedesche e tedeschi dovranno decidere chi prenderà il posto della quasi eterna Angela Merkel. La Germania è senza dubbio il Paese locomotore dell’intera Unione Europea. E il voto di quasi inizio autunno può dirci molto la direzione che essa prenderà da lì per i prossimi anni. Ma, soprattutto, è … Leggi tutto

La guerra dell’eurozona con le premesse di Nietzsche: la nascita della finanza

Come siamo arrivati a combattere tra popoli che si dicono “comunità” proprio in un momento così tragico per la nostra storia? Con questa riflessione partendo dal pensiero di Nietzsche intendiamo ripercorrere il percorso umano dal rapporto con Dio alla nascita della tecnica finanziaria. Nietzsche e la morte di Dio “Non ci sono più i valori, … Leggi tutto

I Trattati di Roma e i Padri Fondatori sono l’alba dell’Unione Europea

Cosa ha portato alla creazione dell’Unione Europea? Quali sono stati i primi passi ed i primi sostenitori? Capire le motivazioni che hanno spinto grandi statisti a promuovere questo progetto ci aiuta a prendere la strada giusta, a gestire bene il futuro di quella che pare una traballante unione. Un nuovo inizio Il 25 marzo 1957, … Leggi tutto

La Rivoluzione francese: guida alla lotta democratica secondo Burke e de La Boétie

Il panorama democratico europeo di oggi viene confrontato alla visione dei filosofi politici Edmund Burke e Etienne de La Boétie Secondo un’attenta analisi delle odierne democrazie europee, il modello democratico costruito dopo la caduta dell’Ancien Regime con la Rivoluzione francese secondo Edmund Burke non sarebbe possibile senza riprendere la tradizione classica, aristotelica e tomista, della … Leggi tutto

Punta e scatta: Mapplethorpe ci spiega perché la violenza di genere esiste ancora

Manhattan, 28 giugno 1969. Nello Stonewall Inn bar, locale-icona per il pubblico LGBT, la polizia fa una retata, causando violenza indiscriminatamente su ogni persona presente. Da ciò nacque il Gay Pride, sfociato nel Pride Month, mese per la prevenzione della violenza di genere, ormai conclusosi. Ma cosa effettivamente è cambiato? Il Pride è diventato sintomo … Leggi tutto

Sparano a una donna al quinto mese: è possibile parlare di omicidio?

Alabama: le sparano durante una lite e perde il bambino, accusata di omicidio. Questo è uno dei tanti titoli che hanno come sviluppo le vicende di Marsha Jones, donna residente in Alabama, uno Stato americano con le leggi anti-aborto più rigide. Marsha è al quinto mese.  Marsha viene ferita con un colpo di pistola, la … Leggi tutto

Anche i politici vogliono apparire più giovani: cartelloni elettorali come ritratti speculari di Dorian Gray

Rispetto al protagonista di Wilde, i politici hanno per la loro immagine un’ossessione uguale e contraria: nelle foto per le campagne elettorali sembrano sempre più giovani e belli. I was 21 years when I wrote this song / I’m 22 now but  it won’t be for long / Time hurries on / And the leaves that are green turn to brown … Leggi tutto

Il “Sovranismo” oggi: un fantasma schmittiano che si aggira per l’Europa

“Sovranismo” è una parola che sentiamo sempre più spesso, soprattutto in Italia. Come definito dall’enciclopedia Treccani, è la posizione politica di chi vuole liberare i governi nazionali da vincoli esterni, come trattati e organizzazioni internazionali. Secondo i sovranisti, in estrema sintesi, lo Stato deve poter esercitare il suo potere (essere “sovrano”) senza rispondere ad alcuna … Leggi tutto

Articolo 13: cos’è, come funziona e in che modo cambierà internet

Crolla anche l’ultimo ostacolo alla Riforma sul Copyright Europeo, (contenente i controversi Articolo 13 e 11). Infatti dopo l’approvazione in Parlamento lo scorso 24 marzo, rimaneva soltanto da sottoporla al Consiglio Europeo, formato dai capi di stato dell’unione. Al voto di Consiglio solo Italia, Svezia, Finlandia, Polonia, Olanda e Lussemburgo hanno votato contrari, astenuti Slovenia, … Leggi tutto