Il Superuovo

Il numero dei morti in mare è raddoppiato: troppe illusioni normative e assordanti silenzi politici

Il numero di migranti morti in mare nel tentativo di raggiungere l’Europa è più che raddoppiato quest’anno. Lo ha reso noto l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim). Secondo le statistiche pubblicate in un nuovo rapporto, almeno 1.146 persone sono morte in mare nel tentativo di raggiungere l’Europa nella prima metà del 2021. Nel 2020, 513 … Leggi tutto

La Germania si prepara al voto: cosa c’è da sapere e che risvolti avrà sull’Europa

Il 26 settembre 2021, milioni di tedesche e tedeschi dovranno decidere chi prenderà il posto della quasi eterna Angela Merkel. La Germania è senza dubbio il Paese locomotore dell’intera Unione Europea. E il voto di quasi inizio autunno può dirci molto la direzione che essa prenderà da lì per i prossimi anni. Ma, soprattutto, è … Leggi tutto

Perché la Russia viene definita una “democratura”: capiamolo anche attraverso il recente caso Navalny

La Russia è diventata ufficialmente una dittatura. L’arresto dell’oppositore politico di Vladimir Putin, Alexey Navalny, ha sancito la fine della cosiddetta “democrazia illiberale russa”. Già dichiarato prigioniero politico da Amnesty e dai governi occidentali, dovrà scontare ora 2 anni e 8 mesi di prigione, ma viene indagato insieme ai suoi collaboratori su altre accuse e … Leggi tutto

Tra negoziati e rispetto dei Criteri di Copenaghen: i Balcani aspettano il loro ingresso nell’UE

Scozia, Macedonia del Nord, Albania e Serbia. Sono solo alcuni dei tanti Stati che attendono di entrare a far parte dell’Unione Europea. Ma Bruxelles tentenna ancora. Ci sono due tipi di eurospasimanti. Quelli del primo tipo risiedono nell’Europa sud-orientale. Sono, ad esempio, il presidente serbo Aleksandar Vučić o il premier albanese Edi Rama o il … Leggi tutto

Ventinove anni fa, il crollo dell’Unione Sovietica: un evento che ha destabilizzato gli equilibri mondiali

Il 31 Dicembre 1991 non segnò solo la fine di tale anno, ma anche la dissoluzione ufficiale dell’Unione Sovietica. La dissoluzione dell’URSS è un evento di enorme portata storica che sconvolge l’ordine mondiale e pone fine all’epoca bipolare. Da questo fenomeno, nascevano Stati indipendenti in Europa (Ucraina, Moldavia, Bielorussia, Estonia, Lettonia e Lituania), nel Caucaso … Leggi tutto

Ecco come gli aiuti sanitari di Russia e Cina stanno stravolgendo lo scacchiere geopolitico mondiale

Il tema delle donazioni, degli aiuti, delle vendite di prodotti sanitari dalla Cina/Russia verso l’Europa, durante la pandemia ha segnato il definitivo passaggio delle due nazioni al Soft Power.   L’emergenza sanitaria globale ha posto in evidenza un’anomala generosità da parte di Russia e Cina, le quali hanno fornito all’Italia e ai Paesi Europei, ingenti … Leggi tutto

La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani compie 70 anni: capiamone storia e procedimenti di formazione

Il 10 dicembre 1948 fu proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e nel 1950 venne indetta la Giornata Mondiale dei Diritti Umani.   La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è un documento sui diritti della persona adottato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella sua terza sessione, il 10 dicembre … Leggi tutto

La Dottrina Monroe ha dato inizio all’inarrestabile egemonia degli Stati Uniti nel mondo

Il 2 Dicembre 1823, John Quicy Addams e James Monroe sancirono il battesimo della prima azione della storia statunitense di politica estera: la Dottrina Monroe, utilizzata persino da Theodore Roosevelt e addirittura durante la Guerra Fredda.    La Dottrina Monroe, sintetizzata nella frase “L’America agli americani”, fu elaborata da John Quincy Adams, ma attribuita a … Leggi tutto

Sedici anni dalla morte di Arafat: cosa ha lasciato in eredità al popolo palestinese

L’11 novembre 2004 moriva il leader palestinese Yasser Arafat, presidente dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina e – dopo gli Accordi di Oslo – dell’Autorità Nazionale Palestinese. Il “Grande Alibi”, come veniva definito anche da alcuni politologi israeliani, era considerato un leader carismatico e simbolico. Personaggio complesso e controverso, uomo d’azione ma anche prudente diplomatico, Yāsser … Leggi tutto

Una vignetta mette in discussione la laicità degli Stati, ma anche la loro diplomazia

Tra Francia e Turchia sta per scoppiare la crisi. Il motivo nasce dalla nuova vignetta del giornale satirico francese “Charlie Hebdo”, la quale ritrae il leader turco Erdogan seduto sul divano con una birra in mano. La vignetta è solo il culmine di un braccio di ferro che dura da giorni che vede il presidente … Leggi tutto