Il Superuovo

L’Italia sinonimo di cultura: “Viaggio nella grande bellezza” di Cesare Bocci ce lo ricorda

La lingua italiana è da secoli sinonimo di cultura e sapere. Anche oggi, molte delle persone che scelgono di imparare l’italiano è perché hanno a cuore la nostra fantastica nazione. La lingua italiana è da sempre sinonimo di cultura Da quando i romani hanno portato in Italia la cultura greca e l’hanno plasmata a loro … Leggi tutto

Arriva “la fine del mondo”: dalle profezie di Nostradamus alle superstizioni nei secoli

“La fine del mondo” è una paura ancestrale che ha caratterizzato gli uomini per secoli. Anche oggi la paura che il mondo che conosciamo scompaia è presente e Nostradamus è l’emblema delle teorie catastrofiche. Il tema della “fine del mondo” tra libri, cinema e TV L’argomento della “fine del mondo” affascina e impaurisce uomini di … Leggi tutto

“La papessa”: un film che illustra il ruolo delle donne nella religione cattolica

“La papessa” è un film del 2009 di grande successo ispirato alla vera storia della papessa Giovanna. La pellicola racconta la storia di una donna che diventò papa, ma qual è e quale è stato il ruolo della donna nella religione cattolica. Il film “La papessa” Il film “La papessa” è tratto da un libro … Leggi tutto

Povertà, usura e sfruttamento : i temi di “Gente in Aspromonte” che oggi ritornano

“Gente in Aspromonte” è una raccolta di 13 racconti di Corrado Alvaro, pubblicata nel 1930. “Gente in Aspromonte”, il primo libro e quello che dà il nome alla raccolta, descrive bene la situazione di un’Italia impreparata alla guerra e quei temi così duri si ripropongono oggi a distanza di anni. “Gente in Aspromonte” La raccolta … Leggi tutto

“Gli Indifferenti” di Alberto Moravia: la società egoista di ieri e di oggi

“Gli Indifferenti” di Alberto Moravia è uno dei libri più importanti della letteratura italiana contemporanea . La società descritta nel libro è chiusa, egoista e avida. I personaggi “Gli Indifferenti” è il romanzo d’esordio di Alberto Moravia, pseudonimo di Roberto Pincherle, è uscito nel 1929 e ambientato in un’Italia fascista. I personaggi; Carla, Michele, Mariagrazia, Leo … Leggi tutto

“Tre operai”: il romanzo “odierno” che racconta i fallimenti e la sfiducia nel futuro

“Tre operai” è un romanzo di Carlo Bernari pubblicato nel 1934. L’opera narra le vicende di tre personaggi, le cui vite sono intrecciate, tra mancanza di denaro, rivoluzioni operaie e mancanza di prospettive future. Il romanzo “Tre operai” Il libro, opera d’esordio dello scrittore Carlo Bernari (pseudinimo di Carlo Bernard), è asciutto, diretto e privo … Leggi tutto

“Il ritratto di Dorian Gray”: Oscar Wilde ha previsto l’ossessione moderna per la bellezza

“Il ritratto di Dorian Gray” è il libro più famoso del grande scrittore Oscar Wilde.

Un’immagine dello scrittore Oscar Wilde (Google)

Il romanzo continua ad essere un classico della letteratura affrontando temi molto moderni e contemporanei.

“Il ritratto di Dorian Gray”: il romanzo

Il libro è del 1890-1891. La trama è molto famosa.
Nella Londra Vittoriana del XIX secolo, un giovane borghese, Dorian Gray, fa del suo aspetto esteriore una vera e propria ragione di vita.
La sua ossessione comincia con un dipinto che lo ritrae nel pieno della sua bellezza, regalatogli dall’amico pittore Basil Hallward.
È però Lord Henry Wotton, conosciuto presso lo studio dell’amico, con i suoi lunghi discorso ad avvicinarlo ad una visione malsana di se stesso.
Dorian Gray diventa quindi ossessionato dal quadro che rimarrà per sempre belli mentre lui andrà inevitabilmente incontro alla vecchia e alla decadenza del suo florido aspetto.
Assalito dal panico, Dorian si spinge a firmare un “patto con il diavolo” grazie al quale lui preserverà per sempre la sua bellezza mentre il quadro invece invecchierà al posto suo.
Dopo una tormenta storia d’amore con Sybil Vane, Dorian, accortisi che il quadro assume espressioni ogni qual volta il protagonista commette qualcosa, come se fosse lo specchio della sua coscienza, chiede il quadro in soffitta e si dà ad una vita sregolata, convinto che sarà il quadro a soffrirne le conseguenze.
L’unico a sapere del quadro sarà Henry, ucciso da Dorian in preda ad un attacco di collera scaturita dalle critiche del pittore.
Di tanto in tanto, Dorian di reca in soffitta ad osservare quel quadro “maledetto” che poi squarcerà con lo stesso coltelli usato per uccidere Henry.
I servi troveranno Dorian trafitto dal coltelli, invecchiato e irriconoscibile, mentre il quadro, ai suoi piedi, è tornato a ritirarlo giovane e bello.

Un’immagine del film “Il ritratto di Dorian Gray” (Google)

Leggi tutto

“I quaderni di Serafino Gubbio operatore”: Luigi Pirandello tratta i temi della macchina e dell’alienazione

“I quaderni di Serafino Gubbio operatore” è uno dei romanzi più noti di Luigi Pirandello. Esso narra di una storia di progresso e alienazione. “I quaderni di Serafino Gubbio operatore”: il romanzo Il libro è stato pubblicato nel 1925 con il titolo “Si gira…” e poi successivamente cambiato nel titolo che oggi conosciamo il romanzo … Leggi tutto

“La coscienza di Zeno” e il malessere interiore: come Zeno Cosini affronterebbe la società odierna

“La coscienza di Zeno” è un romanzo di Italo Svevo. L’opera narra della nevrosi, del malessere e dell’inadeguatezza di cui il protagonista, Zeno Cosini, si sente ostaggio. “La coscienza di Zeno” “La coscienza di Zeno” è un libro del 1923 scritto da Italo Svevo. Quando si scrive un libro, bisogna giustificarne il motivo. Zeno Cosini, … Leggi tutto

“À rebour” e il lockdown: come Jeans Des Esseintes affronta l’isolamento sociale e la nevrosi

“À rebour” è un romanzo che tratta dell’isolamento sociale e della nevrosi. Oggi, per causa di forza maggiore, siamo costretti a relazionarci in maniera differente. “À rebour ” “À rebour”, tradotto in italiano come “A ritroso”, “Contro corrente”, “A rovescio” o “Al contrario”, è un romanzo del 1884 di Joris-Karl Huysmans. Il libro racconta del … Leggi tutto