Il Superuovo

La ricerca della realtà: le fonografie di Tamburello e la scultura di Hanson a confronto

Se la finzione ha generato capolavori di immenso rilievo nei secoli, si può dire che la realtà non sia stata da meno. Cosa accomuna le “Fonografie Realmontane” alla scultura iperrealista di Duane Hanson? Quella che vediamo sopra non è la fotografia di una scena reale. La fotografia ritrae Queenie II, scultura iperrealista dell’americano Duane Hanson. … Leggi tutto

Matrimonio con un ologramma in Giappone: il futuro di “Her” è già realtà?

Il film “Her” del 2013 raccontava della storia d’amore tra un essere umano e un sistema operativo digitale in un futuro non così lontano: oggi, in Giappone, si è fatto un passo oltre… “Her” (“Lei“), film del 2013 diretto da Spike Jonze e vincitore dell’Oscar per la miglior sceneggiatura originale, racconta la storia di Theodore, … Leggi tutto

Uscire verso la realtà: il mito della caverna di Platone attualizzato in Matrix

Ciò che vediamo, che tocchiamo, che gustiamo è reale? Platone spiegava la differenza tra mondo reale e delle idee, la stessa distinzione sta alla base del film dei fratelli Wachowski. Nel libro settimo de “La Repubblica”, Platone espone il mito allegorico della caverna per simboleggiare il percorso che gli uomini devono compiere verso la vera … Leggi tutto

La canzone L’infinito di Caparezza e l’illusione del reale, tra scienza e filosofia

“Solo accettando la finzione, noi, ritroveremo l’umanità.” La citazione, tratta dal brano L’infinito di Caparezza, contenuto nell’ultimo album Prisoner 709, apparentemente semplice e neppure tanto brillante, può in realtà sintetizzare perfettamente lo stallo esistenziale dell’umanità post-moderna. Nella canzone, Caparezza ipotizza il mondo come una simulazione digitale progettata da un’avanzata civiltà aliena. La nostra realtà non sarebbe … Leggi tutto

Il paradosso di Schrödinger tra “Un due tre stai là” e il costruttivismo

«Si possono anche costruire casi del tutto burleschi. Si rinchiuda un gatto in una scatola d’acciaio insieme alla seguente macchina infernale (che occorre proteggere dalla possibilità d’essere afferrata direttamente dal gatto): in un contatore Geiger si trova una minuscola porzione di sostanza radioattiva, così poca che nel corso di un’ora forse uno dei suoi atomi … Leggi tutto

Guardiani del destino: l’esistenza come necessità e fato, film confrontato con Spinoza e i Greci.

Trama David, il protagonista, è candidato alle elezioni per la carica di senatore a New York. Per caso incontra una ragazza, Elise. Tra i due subito nasce qualcosa di importante. Tuttavia, succede qualcosa di imprevisto: i “guardiani del destino”, coloro incaricati di far accadere le cose così come sono scritte e progettate nel “piano divino”, … Leggi tutto

Inception e la trottola del dubbio: quando Cartesio non basta

Chiunque abbia visto almeno una volta Inception, non può essere rimasto indifferente di fronte al suo finale: quella trottola che continua a ruotare fino all’inizio dei titoli di coda ha tenuto tutti in apnea nei minuti successivi, oltre ad aver animato le discussioni al bar di migliaia di appassionati per i mesi seguenti (se non … Leggi tutto

Ceci n’est pas une pipe. Rapporto tra realtà e rappresentazione, da Platone a Magritte

Ceci n’est pas un pipe, “Questa qui non è una pipa”. Il dipinto dice qualcosa, è Magritte che ci parla, ma cosa sta cercando di dirci? Platone ci può aiutare ad interpretare questo quadro.  René Magritte e il surrealismo Focalizziamoci per prima cosa su Renè Magritte, uno dei pittori più famosi del movimento surrealista. Il Surrealismo … Leggi tutto

Nulla è reale, tutto è lecito: il Credo degli Assassini secondo Berger e Luckmann

Come si produce il sapere? La sociologia della conoscenza ha da sempre tentato di fornire una risposta a questo interrogativo. Branca atta allo studio delle modalità d’accesso alla conoscenza degli oggetti e del sapere stesso, essa ha assunto una posizione biunivoca nel corso della storia. Da un lato, si è concentrata sugli aspetti di possibilità … Leggi tutto

La trottola di Inception: possiamo dimostrare l’esistenza di ciò che ci circonda?

La questione del Totem Strumento chiave nella missione, che Cobb (Leonardo Di Caprio) e il resto della squadra si trova incaricato a svolgere, è il cosiddetto Totem. Esso è un piccolo oggetto che, se si trova in un sogno è in grado di infrangere le regole della fisica e il cui reale peso ed equilibrio … Leggi tutto