Il Superuovo

Caparezza ci racconta i problemi dell’Italia odierna nelle sue canzoni

Michele Salvemini, in arte Caparezza, ha da sempre descritto il Belpaese nei suoi testi. Nel bene, ma anche nel male.        Il rapper di Molfetta è ancora oggi uno dei cantautori più amati in Italia. La sua voce nasale e la sua folta capigliatura lo hanno reso un personaggio iconico nel panorama musicale … Leggi tutto

“Argenti vive”: la canzone di Caparezza reinterpreta la Divina Commedia di Dante

Il brano dell’artista pugliese recupera uno dei più noti episodi danteschi e lo riscrive secondo tutta un’altra ottica.  Quante volte si è ironizzato sul fatto che Dante abbia usato la sua magna opera, il suo grandioso poema per prendersi una rivincita su chi non gli stava troppo simpatico? Beh forse l’episodio più clamoroso in questo … Leggi tutto

L’esperimento della prigione di Standford: tra “Prisoner 709” di Caparezza e “L’Onda” di Gansel

Inverno del 1971. Standford. Il professor Zimbardo si prepara a iniziare un esperimento che influenzerà tanto la nostra società da essere ripreso costantemente fino al 2019 da Caparezza in “Prisoner 709”   L’esperimento della prigione di Standford è uno degli esperimenti più conosciuti nel campo della psicologia sociale, e che ha ispirato un numero elevato … Leggi tutto

Quando gli scrittori scrivono di scrittura: in dialogo con Platone, Derrida e Caparezza

La scrittura costituisce senza ombra di dubbio il principale strumento di espressione e comunicazione interpersonale nello spazio e nel tempo. Ma in cosa consiste la sua vera natura? Caparezza ne canta le virtù, Platone e Derrida ci introducono a punti di vista opposti ma egualmente affascinanti.   Sistemi di scrittura La vita umana è insistenza … Leggi tutto

Un mezzo per aprire nuovi orizzonti: la metafora della chiave in Dante e Caparezza

La parola “chiave” è molto presente nella Divina Commedia, usata chiaramente come figura retorica. Viene impiegata questa metafora anche in una canzone di Caparezza, che vuole incoraggiare se stesso e l’ascoltatore in merito alle proprie capacità.  “La chiave per il successo”, “la chiave per la felicità”, “la parola-chiave”. Quella della chiave è una metafora che … Leggi tutto

La canzone L’infinito di Caparezza e l’illusione del reale, tra scienza e filosofia

“Solo accettando la finzione, noi, ritroveremo l’umanità.” La citazione, tratta dal brano L’infinito di Caparezza, contenuto nell’ultimo album Prisoner 709, apparentemente semplice e neppure tanto brillante, può in realtà sintetizzare perfettamente lo stallo esistenziale dell’umanità post-moderna. Nella canzone, Caparezza ipotizza il mondo come una simulazione digitale progettata da un’avanzata civiltà aliena. La nostra realtà non sarebbe … Leggi tutto

Kant e Caparezza condannano i pregiudizi: “Vengo dalla luna” e la diversità come valore

In terza elementare io immagino i bambini che dondolano sulle sedie ignorando i rimproveri degli insegnanti, che si stendono di lato sui banchi per scrivere, con la lingua di fuori e lo sguardo concentrato, che mordono le matite e si lanciano i tappino delle penne. Bambini che si divertono insieme, che corrono in giardino e giocano spensierati, occhi … Leggi tutto

I grandi autori per superare la maturità: dalla musica a How I met your mother.

Le vacanze di Pasqua sono alle porte. Per i ragazzi del quinto anno in ogni liceo si avvicina il grande scoglio: l’esame di maturità. Chi è riuscito a finire il quinto anno pensa a quanto non sia stato un così grande nemico, con un po’ di sacrificio. Non sono della stessa opinione i maturandi. Impegnati … Leggi tutto

Quando la ragione non c’è i consumisti ballano: i rimedi secondo Goya e Caparezza

La notte, durante il sonno, la ragione viene meno. Alla luce di ciò l’unico problema che potrebbe scaturire è un semplice incubo, nulla di concreto. E se invece al sorgere del sole la ragione continuasse a dormire ignorando la sveglia? Nascerebbero mostri: problemi su problemi. Un pò come quando dopo esserci alzati tardi al mattino … Leggi tutto

Il Romanticismo ottocentesco nel XXI secolo: dalla poetica di Wordsworth al rap di Murubutu

William Wordsworth è stato un poeta inglese ritenuto fondatore del Romanticismo, movimento che tra le altre tematiche metteva ‘in luce la notte‘. Ma se al giorno d’oggi le rime della poetica romantica tornassero in chiave musicale, cosa nascerebbe? Ci ha provato Murubutu con il suo ultimo lavoro: Tenebra è la notte. Ed è riuscito nel … Leggi tutto