Il Superuovo

Luana D’Orazio e altre vittime sul lavoro: ecco la strage silenziosa che affossa l’Italia

La morte della giovane mamma mette un enorme punto sulla sicurezza nel posto di lavoro. Ancora oggi però sembra che il problema non persista.  Non c’è notizia più drammatica di un lavoratore che perde la vita. Soprattutto quando questo è giovane e deve mantenere una famiglia. Luana D’Orazio si aggiunge a quella lista di persone … Leggi tutto

76 anni dalla morte di Benito Mussolini: un evento che cambiò l’Italia radicalmente

Il 28 aprile 1945, i partigiani fucilarono Mussolini a Giulino, un paesino vicino Como. Il giorno dopo avvenne il famoso evento di Piazzale Loreto. Ricostruiamo i fatti.   Una data importante il 27 aprile. L’Italia che lotta vinse finalmente la sua battaglia. Ma non ancora contro i nazisti, bensì contro altri oppressori che portavano una … Leggi tutto

Superlega europea e denaro: ecco come potrebbero reagire i principali teorici del capitalismo

Con l’avvento della Superleague, il calcio europeo è in fibrillazione. L’ennesima faccia di una società che si basa solo sul potere.  Il mondo del calcio ha ricevuto l’ennesima doccia gelata. Non bastano gli stipendi milionari e le competizioni spettacolistiche. I tifosi sono diventati ormai merce da sfruttare. Un po’ come avevano predetto i vari studiosi … Leggi tutto

Cosa sta succedendo tra Russia e Ucraina? Analizziamo i fatti principali dell’ennesimo conflitto

Ancora tensione tra la Russia e l’Ucraina. L’area del Donbass è ancora il teatro di guerra tra separatisti filorussi e nazionalisti ucraini.    La Guerra del Donbass non si ferma mai. La tregua sembra davvero essere lontana. Soprattutto in vista dei recenti avvenimenti, che hanno portato la guerra russo-ucraina ad un nuovo triste capitolo. Adesso … Leggi tutto

I Rammstein ci spiegano i concetti di violenza simbolica e di tabù sociali

La popolare band tedesca non è di certo riconosciuta per la sua discretezza. Vediamo alcune delle loro canzoni più significative.    Un gruppo che per gli appassionati del metal ha bisogno di poche spiegazioni. I Rammstein rappresentano il prodotto perfetto di una nuova corrente musicale rude e “tedesca”. Ma dietro a questa corazza c’è molto … Leggi tutto

L’Europa e gli Stati Uniti vogliono ancora isolare Cuba con l’embargo? Analizziamo i fatti principali

Al Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite si è votato per la sospensione delle sanzioni economiche verso alcuni paesi. Tra cui Cuba. Certe abitudini non muoiono mai. Nonostante abbia prevalso il voto favorevole alla sospensione delle sanzioni, molti degli stati più influenti hanno detto di no. Tra questi troviamo ovviamente gli Stati Uniti. … Leggi tutto

Erdogan si ritira dalla Convenzione di Istanbul: le donne turche sono sempre meno protette

Il Presidente della Turchia è sempre più autoritario. Ma questa volta la sua risolutezza potrebbe costare cara al mondo femminile turco.  Le donne hanno perso l’ennesima battaglia. Il paese ratificatore della Convenzione di Istanbul ha deciso di allontanarsi dal trattato che condannava la violenza sulle donne e quella domestica. Un passo indietro per la Turchia, … Leggi tutto

43 anni dalla Strage di Via Fani: ricordiamo l’attentato politico più famoso d’Italia

Il 16 marzo del 1978 le Brigate Rosse rapirono il democristiano Aldo Moro, massacrando la sua scorta a Via Fani.  L’agguato a Via Fani sensibilizzò il nostro paese sulla lotta al terrorismo politico, come mai prima. La minaccia di gruppi estremisti continuò a delineare ciò che gli Anni di piombo rappresentarono in Italia. Vediamo i … Leggi tutto

Quanto fu importante Firenze nell’Italia rinascimentale? Ce lo raccontano alcuni videogiochi

Il capoluogo toscano è ormai la culla del Rinascimento, secondo gli storici. E anche una piacevole ambientazione per alcuni videogiochi. La città che portò agli albori il significato di “floridezza” non è solo conosciuta per l’arte e la storia. Sviluppatori come la Ubisoft e la Polyphony Digital hanno trovato in Firenze il luogo ideale per … Leggi tutto

Il 4 marzo venne redatto lo Statuto Albertino: vediamo la nostra prima Costituzione

Nel 1848, il Re di Sardegna Carlo Alberto adottò uno statuto che avrebbe poi influito particolarmente sulla redazione della Costituzione italiana. 4 marzo 1848. Il re del Regno di Sardegna promulgò lo Statuto Albertino, che avrebbe dato una configurazione più unitaria al suo regno. Tuttavia nel 1861, dopo la proclamazione del Regno d’Italia, lo statuto … Leggi tutto