Il Superuovo

La canzone L’infinito di Caparezza e l’illusione del reale, tra scienza e filosofia

“Solo accettando la finzione, noi, ritroveremo l’umanità.” La citazione, tratta dal brano L’infinito di Caparezza, contenuto nell’ultimo album Prisoner 709, apparentemente semplice e neppure tanto brillante, può in realtà sintetizzare perfettamente lo stallo esistenziale dell’umanità post-moderna. Nella canzone, Caparezza ipotizza il mondo come una simulazione digitale progettata da un’avanzata civiltà aliena. La nostra realtà non sarebbe … Leggi tutto