Il Superuovo

Da Craxi a Delacroix, scopriamo le origini del sovranismo politico e artistico

Il sovranismo, di cui oggi tanto si parla, affonda le sue radici già nella politica del leader socialista Craxi, e ben si rappresenta con il quadro di Delacroix. Con la ricorrenza del ventesimo anniversario dalla scomparsa di Bettino Craxi, giornalisti, web, e gente comune torna a parlare di lui, in particolar modo di ciò che … Leggi tutto

Dopo i fatti del London Bridge: La risposta di Bauman alla chiusura delle frontiere

Bauman risponde alle contemporanee pretese sovraniste di rafforzare le barriere ed inasprire l’accesso entro i confini nazionali. Il progetto Europa consiste nella ricerca di valori etico-politici mondiali che siano all’altezza della risoluzione delle odierne problematiche globali. L’Inghilterra chiede l’inasprimento e l’alzamento sempre più massiccio di frontiere in virtù della minaccia terroristica. Bauman risponde con il … Leggi tutto

Elezioni parlamentari in Danimarca: al potere i socialdemocratici, ma tolleranza zero sull’immigrazione

  •         (Sovranismo 2019, da La Repubblica)                                                     La vera sfida della nostra Europa si ben metaforizza in una banale espressione: ” intendiamo pagare alla romana od ognuno il suo?”

Leggi tutto

Salvini usa la religione per rafforzarsi, Carl Schmitt ci spiega perchè funziona

Dal presepe al crocifisso, dal giuramento sul vangelo all’invocazione a Maria. Matteo Salvini sembra non stancarsi di strumentalizzare alcuni tra i simboli della religione cattolica più legati alla cultura italiana. Questi atteggiamenti hanno portato ad uno scontro con le istituzioni ecclesiastiche, ma non sembrano preoccupare il suo elettorato che nel dichiararsi cattolico è pronto a … Leggi tutto

Il “Sovranismo” oggi: un fantasma schmittiano che si aggira per l’Europa

“Sovranismo” è una parola che sentiamo sempre più spesso, soprattutto in Italia. Come definito dall’enciclopedia Treccani, è la posizione politica di chi vuole liberare i governi nazionali da vincoli esterni, come trattati e organizzazioni internazionali. Secondo i sovranisti, in estrema sintesi, lo Stato deve poter esercitare il suo potere (essere “sovrano”) senza rispondere ad alcuna … Leggi tutto

Un Principe contro i sovranisti: Machiavelli e Gramsci contro Salvini

L’importanza del 26 maggio E’ in atto in Europa una straordinaria riorganizzazione di forze: le elezioni politiche del 26 maggio saranno uno spartiacque nella storia europea. Mai, nella storia europea, vi era stata una congiuntura storica così pericolosa per le forze europeiste.  Massimo Cacciari ha detto recentemente che rischiamo di trovarci, dopo le due guerre … Leggi tutto

Gli italiani si sono “incattiviti”, lo dice il nuovo rapporto annuale del Censis

A coloro che forse si ritrovano ad essere maggiormente dediti alla politica rispetto ad altri magari può capitare di volgere gli occhi al cielo e contemplare nella mente la nostra povera italia, che negli ultimi anni ne ha viste tante, forse troppe, e i cui cittadini oramai non sanno più a chi aggrapparsi o cosa … Leggi tutto

Lo slogan patriottico di FdI: anche dopo 100 anni “Non passa lo straniero”

“Non passa lo straniero” 100 anni dopo. Fratelli d’Italia, partito capitanato da Giorgia Meloni, ricorda il centenario della fine della Grande Guerra esponendo alla Camera dei deputati il tricolore italiano. Parte così la “campagna” di Giorgia Meloni per nominare il 4 novembre festa nazionale: “È una festa molto più unificante di altre feste che oggi … Leggi tutto

il “sogno di una cosa” di Massimo Cacciari: salvare questa Europa è ancora possibile

“La storia si presenta sempre due volte: la prima come tragedia, la seconda come farsa” (Karl Marx, il 18 brumaio di Luigi Bonaparte) “E’ in atto in Europa una lotta, e noi dobbiamo saperla affrontare con grande intelligenza: o ne siamo all’altezza, o saremo spazzati via.” Massimo Cacciari, probabilmente il più conosciuto filosofo italiano, inizia … Leggi tutto

Perchè i sovranisti minimizzano il problema ambientale?

Jair Bolsonaro è un nostalgico della dittatura e un fervente sovranista. Si è candidato per la presidenza del Brasile, e a cinque giorni dal voto è il candidato favorito. Spaventano le sue posizioni anti-ambientaliste e la volontà di uscire dall’Accordo di Parigi. Cerchiamo di capire per quale motivo i sovranisti minimizzano o addirittura negano il … Leggi tutto