L’astensione al voto tra Tocqueville e la Arendt: menefreghismo, ignoranza o rabbia?

Le motivazioni che inducono le persone al non-voto possono essere numerose, dalla reale disaffezione per la politica e una conseguente crisi di autorevolezza di chiunque si candidi, a prescindere dalla sigla di partito; sino alla non sottovalutabile “ignoranza” diffusa, nel senso letterale del termine.     “La gente non ci crede, anche la nonna brucia … Leggi tutto

Democrazia è qualità del voto: la proposta di un liceo milanese sulle orme di J.S Mill

Essere dotati di un “patentino civico” per essere ammessi nelle cabine elettorali: questa è l’idea nata tra i banchi del liceo scientifico Enrico Fermi di Milano per sensibilizzare i cittadini sulla conoscenza della Costituzione italiana, in vista dell’imminente appuntamento con il voto europeo. Progetto che gli studenti vorrebbero presentare al Quirinale davanti al presidente della … Leggi tutto

Il “Sovranismo” oggi: un fantasma schmittiano che si aggira per l’Europa

“Sovranismo” è una parola che sentiamo sempre più spesso, soprattutto in Italia. Come definito dall’enciclopedia Treccani, è la posizione politica di chi vuole liberare i governi nazionali da vincoli esterni, come trattati e organizzazioni internazionali. Secondo i sovranisti, in estrema sintesi, lo Stato deve poter esercitare il suo potere (essere “sovrano”) senza rispondere ad alcuna … Leggi tutto