Il Superuovo

Oscar Wilde e Capossela mostrano gli orrori del carcere e i paradossi della pena di morte

“La ballata del carcere di Reading” è una delle ultime opere di Oscar Wilde, con tema centrale la pena di morte. Vinicio Capossela nel suo album “Ballata per uomini e bestie” ha messo in musica il celebre componimento wildiano.  Oscar Wilde è conosciuto al grande pubblico soprattutto come dandy decadente. I più non hanno approfondito … Leggi tutto

Trump ripristina la pena di morte a livello federale. Cosa ne direbbe Cesare Beccaria?

Il ministro della Giustizia statunitense William Barr ha dichiarato la ripresa delle esecuzioni della pena capitale per le condanne deliberate dai Tribunali Federali. Previste entro la fine del 2019 cinque esecuzioni di cui la prima a settembre. Le esecuzioni a livello federale riprendono dopo circa 16 anni (nel 2003 l’ultima). A questo dato va però … Leggi tutto

La pena di morte è legge nel Brunei: il dibattito tra abolizionisti e non

Svolta integralista nel Brunei Lapidazione per chi tradisce il coniuge e per chi intraprende relazioni omosessuali, amputazione della mano in caso di furto: è quello che prevede una legge entrata in vigore lo scorso 3 di aprile nel Brunei, una piccola nazione del sud-est asiatico. Un vero e proprio “ritorno al Medioevo”, questo, che ha … Leggi tutto

Pena di morte in Brunei per omosessuali e adulteri: i contrattualisti si rivoltano nella tomba

“Chi di voi è senza peccato, scagli per primo la pietra contro di lei” (Vangelo di Giovanni 8, 7), proclama sapientemente Gesù di Nazareth davanti a Scribi e Farisei, dopo che questi, per coglierlo in fallo, presentano al suo cospetto una donna che, macchiatasi del peccato di adulterio, avrebbe dovuto essere condannata a morte. Evidentemente … Leggi tutto

Giustiziato a 14 anni senza prove: il caso Stinney e “Il Processo” di Kafka

Quattordici anni, quaranta chili, un metro e cinquantacinque centimetri di altezza. Questo era George Stinney il giorno della sua morte. Il ragazzo viene arrestato il 26 Marzo 1944, con l’accusa di aver ucciso brutalmente due ragazzine di 7 e 11 anni. Il vice sceriffo che lo arrestò riportò di avere ottenuto una confessione dal giovane … Leggi tutto

Asia Bibi: quando la libertà d’espressione diventa blasfemia

Il caso Asia Bibi Il caso giuridico di Asia Bibi (o più correttamente Aasiyah Naurīn Bibi) ha inizio nel 2009. Viene sporta denuncia a suo carico da parte di una compaesana: l’accusa è quella di blasfemia. Sembra che Asia Bibi stesse raccogliendo frutta con altre colleghe, tutte musulmane, quando nasce una discussione. Asia ha bevuto la … Leggi tutto

Proposta per la pena di morte in Turchia: la gentile concessione di Erdogan

La pena capitale. La sua abolizione nel nostro continente risale allo stesso momento in cui si formò l’Unione Europea. Nel Protocollo Numero 6 della Convenzione per la salvaguardia dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà fondamentali ( che da ora in verrà chiamata solo Convenzione, per brevità) viene riportato infatti che : “La pena di morte … Leggi tutto

Diario di un condannato a morte: cronaca dell’inizio della fine

Il blog “Death Row Diary” è una cronaca straziante, cruda, terribilmente concreta e disincantata dei giorni che precedono l’esecuzione di un condannato a morte, un racconto fedele dell’inizio della fine e della fine stessa, narrato e vissuto da chi sa di dover morire. Un blog, questo, ancora oggi on line, curato da Lisa Van Poyck, sorella … Leggi tutto

15enne torturato e impiccato dalle autorità iraniane, Amnesty International: ”Azione vergognosa”

Al patibolo Alizereza Tajiki, le autorità iraniane hanno ottenuto sotto tortura la confessione  dell’omicidio di un suo amico nel 2013. Il ragazzo ha atteso in carcere la maggiore età e quest’anno è stato ucciso. Le condanne a morte di imputati che avevano meno di 18 anni al momento del delitto continuano. Iran-‘‘Le autorità iraniane hanno ancora una … Leggi tutto