Il Superuovo

Se non conosci, non giudicare: Resident Evil 6 ci dimostra l’effettivo funzionamento delle euristiche

Esprimere un giudizio fa di gran lunga parte dell’attività umana. I nostri sensi ci consentono di acquisire informazioni riguardo l’ambiente che ci circonda e gli enti che si trovano al suo interno. Tuttavia, benché usuale, il giudizio non necessariamente si rivela obiettivo. Talvolta le informazioni che riusciamo a ricavare non risultano complete e, perciò, le … Leggi tutto

Mettila a 90 (gradi). Le strategie di marketing che sfruttano i nostri stessi errori

Il 14 febbraio è vicino e come sempre ci si divide fra single e innamorati, fra chi festeggia San Valentino e chi si barrica dietro è una festa consumistica. I fiori e i cioccolatini si possono regalare quando più si preferisce, un po’ diversi sono i menù a prezzo fisso che spuntano in ogni locale. … Leggi tutto

Quanto influisce il tuo nome sulle probabilità di trovare lavoro? La parola ai bias

Cosa sareste disposti a fare per conquistare il lavoro dei vostri sogni? Nel caso della ventiduenne musulmano-britannica Rawan Mohamed la risposta sarebbe: “addirittura cambiare il mio nome”. Se non fosse che questa scelta radicale si è rivelata necessaria nella vita di tutti i giorni, trasformandosi poi nel prerequisito per ottenere un posto di lavoro qualunque: … Leggi tutto

Quando leggete non siete imparziali: ecco come interpretate le informazioni secondo pregiudizi e bias

Se qualcuno dovesse chiederci di dare un giudizio sulla notizia di un quotidiano, commentare una trasmissione televisiva o valutare un servizio al telegiornale, tutti noi potremmo tranquillamente autoproclamarci giudici imparziali ed affermare di aver soddisfatto tale richiesta basandoci esclusivamente su quanto visto o letto. La verità però è molto diversa, e a confermarlo è l’ultima … Leggi tutto

Effetto Ikea: il fai da te gratificante

Quando si parla di Ikea, l’immagine evocata è sicuramente una: mobili economici, moderni e soprattutto da montare soli. Ci sarà successo di trovarci davanti ad un armadio difficile da montare e dopo ore, alla fine, ce l’abbiamo fatta. Questa grande fatica che però ci porta ad un tanto amato risultato, trova una collocazione specifica nel … Leggi tutto

Confirmation bias: il circolo vizioso della mente umana

Immaginate di essere seduti in macchina, la radio a tutto volume trasmette l’Oroscopo del giorno. Siete diretti ad un colloquio di lavoro ed improvvisamente lo speaker annuncia che per il vostro segno zodiacale sono previste “grandi novità in ambito lavorativo per questo mese, la fine di un amore non corrisposto ed una delusione inaspettata nella … Leggi tutto

Credere alle fake news è questione di pigrizia

Ormai da tempo le fake news la fanno da padroni, sempre più gente ci casca. Una prima interpretazione del fenomeno, non solo dell’aumento di fake news ma anche dei creduloni, era quella legata al fatto che tendiamo a condividere ciò che conferma le nostre vedute. Un nuovo studio, però, suggerisce nuove prospettive. Sembrerebbe infatti che … Leggi tutto

Psicologia dei Selfies: anche tu preferisci la tua guancia sinistra?

Uscire bene in uno scatto che soddisfi i nostri standard è difficile. Essendo i selfie diventati parte della nostra quotidianità, anche la psicologia ha recentemente iniziato a trattare questo fenomeno per capirne i meccanismi sottostanti. Uno studio australiano ha evidenziato perché preferiamo un lato del viso piuttosto che l’altro quando posiamo per le fotografie. Perché … Leggi tutto

Perché il nostro cervello sbaglia a scegliere: i bias e le euristiche

Vi è mai capitato di prendere velocemente una decisione che in seguito si è rivelata completamente errata? Se la risposta è sì, probabilmente quella decisione era influenzata da un bias. I bias sono degli automatismi mentali basati sulle scorciatoie che quotidianamente il cervello ci propone per risolvere rapidamente e senza sforzo delle problematiche. Queste scorciatoie, … Leggi tutto

“Lista nera” dei paesi più pericolosi per le donne: l’India contesta il suo primo posto

“L’India è il paese più pericoloso al mondo per le donne”. Se per i ricercatori dalla Thomson Reuters Foundation quest’affermazione merita di essere seguita da un altisonante punto esclamativo, l’indignato gentil sesso indiano l’ha invece appena sostituito con uno interrogativo, mettendo in discussione la veridicità del sondaggio di ricerca proposto a quasi 600 esperti di … Leggi tutto