Caro (ex)amico ti scrivo. La letterina di Conte, e le ricorrenti crisi dei governi italiani

la crisi diplomatica con la Francia

“La penna è più potente della spada” Edward Bulwer-Lytton Analisi politica della lettera inviata al ministro dell’interno, dal premier Conte, e delle altre crisi della recente storia d’Italia La missiva Forse già nelle prossime ore, il governo del cambiamento non esisterà più. Non che abbia poi in realtà cambiato molto, se non isolare ancora di … Leggi tutto

Cos’è e come è cambiato il razzismo nel corso della storia

Breve excursus sullo sviluppo dell’ideologia razzista nel corso della storia, dal razzismo scientifico ottocentesco, al moderno revival xenofobo. Le radici C’era una volta il razzismo. Anzi no, c’è ancora. Ha cambiato pelle però, come una serpe. Una serpe che non sembra aver mai abbandonato l’uomo. Praticamente da sempre. Fin dalla schiavitù degli ebrei in Egitto, … Leggi tutto

Quello di Salvini è davvero fascismo? Uso e abuso mediatico del termine

Uno spettro si aggira per l’Europa. Non si fa altro che parlarne, i media sono saturi del termine, con cui additano praticamente qualsiasi cosa non sia di sinistra. Analizziamo il problema aiutandoci col pensiero di Emilio Gentile L’errore “Dottrina e prassi politica fondata sulla violenta e indiscriminata affermazione di motivi nazionalistici e imperialistici, sulla presunta … Leggi tutto

L’autodistruzione della sinistra

Perché la spaccatura continua in una miriade di partitini inutili ai fini elettorali è la minaccia meno grave al momento per la sinistra italiana. L’inizio della fine, già all’inizio Si può candidamente ammettere che la sinistra, e in particolar modo quella italiana, sia affetta da una sorta di “mitosi partitica”, che suscita un innato istinto … Leggi tutto

IL SALVINISMO: GENESI DI UN’EPOPEA

Breve analisi di come un mash up di idee vecchie e nuove abbia ribaltato il panorama politico italiano, portando il buon Matteo agli “onori di cronaca” Sembra un’eternità, ma solamente un lustro fa, quel movimento che oggi sembra volare a vele spiegate, o quasi, verso la qualifica a primo partito in Italia, era a pezzi, … Leggi tutto

Il paradosso Greta Thunberg: è giusto ascoltare quello che dice?

Svedese, classe 2003 (sì, avete capito bene), si porta agli onori della cronaca, quando dal 20 agosto del 2018, decide di recarsi ogni venerdì davanti al parlamento svedese, per protestare contro la mancanza di politiche ambientali del suo governo. In particolare contro il mancato rispetto delle clausole dell’accordo di Parigi del 2015, sull’abbassamento delle emissioni … Leggi tutto

LA ZANZARA E IL PROBLEMA DELLA DEMOCRAZIA DI OPINIONE

Viviamo in un’epoca democratica, dove la forma di governo più diffusa e più forte, seppur coi suoi limiti e difetti è la democrazia. Quel sogno soltanto sussurrato secoli addietro, si è trasformato in un grido di rivolta che ha spaccato le catene dell’oppressione politica e della mancanza di diritti, e si è preso al prezzo … Leggi tutto

Analogie di un esilio: Dante e Trotsky

Dante Alighieri e Lev Trotsky sono due personaggi che raramente vengono pensati nello stesso contesto, ma in realtà la loro vita è simile sotto molteplici aspetti. Entrambi sono due degli esiliati politici più famosi della storia, e durante questo difficile periodo della loro vita, hanno continuato a battersi per i loro ideali, disinteressandosi delle possibili conseguenze. LA CORNICE … Leggi tutto

Storia vs memoria: la strumentalizzazione in “la vita è bella”

La storia e la memoria sono come acqua e olio, o almeno dovrebbero esserlo. Perchè dire questo, perchè cercare di separare due cose così simili nel significato e nella concezione comune? Semplicemente perché mescolarle, o ancora peggio confonderle è un “delitto” gravissimo che può portare, ha portato e sta portando gravissimi danni. Quando parlo di storia … Leggi tutto