Il Superuovo

“Il cattivo poeta” con Sergio Castellitto ci ricorda la carismatica figura politica di Gabriele D’Annunzio

E’ imminente l’uscita nei cinema del film “Il cattivo poeta” con protagonista Sergio Castellitto nei panni di Gabriele D’Annunzio. Gabriele D’Annunzio è stata una figura chiave nella poetica e nella politica del nostro paese. Gabriele D’Annunzio: intellettuale e militare Poeta di successo fin da giovanissimo, Gabriele D’Annunzio è stato un grande personaggio carismatico che ha … Leggi tutto

76 anni dalla morte di Benito Mussolini: un evento che cambiò l’Italia radicalmente

Il 28 aprile 1945, i partigiani fucilarono Mussolini a Giulino, un paesino vicino Como. Il giorno dopo avvenne il famoso evento di Piazzale Loreto. Ricostruiamo i fatti.   Una data importante il 27 aprile. L’Italia che lotta vinse finalmente la sua battaglia. Ma non ancora contro i nazisti, bensì contro altri oppressori che portavano una … Leggi tutto

Venticinque aprile: vediamo come la letteratura ricorda la Liberazione con Calvino e Fenoglio

Gli autori della lotta partigiana possono parlarci ancora oggi, 76 anni dopo, attraverso le storie che ci hanno lasciato. Tra gli autori più rappresentativi del Novecento, Beppe Fenoglio e Italo Calvino sono stati anche fondamentali testimoni della lotta partigiana. Oggi, i loro racconti possono insegnarci ancora molto e darci punti di vista diversi. IL 25 … Leggi tutto

Sternhell: lo storico che ha visto le origini socialiste del fascismo

Le origini socialiste del fascismo e del suo leader Mussolini: le basi della dittatura. I Fasci italiani di combattimento e il Programma di San Sepolcro testimoniano le idee di sinistra che hanno caratterizzato i primi anni del fascismo. In principio era socialista Nella storia italiana ci sono momenti che tutti conosciamo e dei quali sappiamo … Leggi tutto

I funerali di Soleimani come esempio dell’uso pubblico (e politico) della morte

Tre giorni di lutto, milioni di persone ai funerali: questa la reazione dell’Iran al decesso del generale Qasem Soleimani, perfetto esempio per illustrare quanto la ritualità della morte sia centrale nella nostra società. La morte è da sempre un evento cruciale nella ritualità civile, al di là delle connotazioni religiose. In un secolo denso di … Leggi tutto

Bambino autistico rifiutato dai genitori: i modelli di assistenza sociale tra fascismo e liberalismo

Un bambino autistico è stato rifiutato all’età di 11 anni dai suoi genitori che non hanno trovato il supporto necessario per sostenere tale situazione. Serve forse una riforma nelle istituzioni assistenziali italiane? Se sì, quali sono i modelli principali in materia di assistenza? È giovedì 25 luglio quando arriva una telefonata a Casa Sebastiano, struttura … Leggi tutto

Star Wars contro il fascismo: vedere un film per capire e distruggere la dittatura fascista

La storia si ripete, certo, ma proprio per questo dobbiamo saper comprendere i nostri errori e combatterli. Sorprendentemente accorre in aiuto la nostra amata serie “Star Wars”.   La saga di Star Wars ha indubbiamente cambiato per sempre il cinema; molti personaggi sono considerati pura leggenda: si pensi a Luke Skywalker, il padre Anakin, Han … Leggi tutto

Quello di Salvini è davvero fascismo? Uso e abuso mediatico del termine

Uno spettro si aggira per l’Europa. Non si fa altro che parlarne, i media sono saturi del termine, con cui additano praticamente qualsiasi cosa non sia di sinistra. Analizziamo il problema aiutandoci col pensiero di Emilio Gentile L’errore “Dottrina e prassi politica fondata sulla violenta e indiscriminata affermazione di motivi nazionalistici e imperialistici, sulla presunta … Leggi tutto

Come è cambiato negli anni l’esame di maturità? Dalla riforma Gentile ai giorni nostri

L’esame di maturità si è evoluto nel corso degli anni, cambiando profondamente il suo prospetto originale. Che cosa accomuna gli studenti di oggi con i novizi dell’istituzione fascista?   Da quanti anni i giovani italiani affrontano l’esame di maturità? La famigerata soglia tra adolescenza e responsabilità si è aperta anche quest’anno a mezzo milione di … Leggi tutto

Antifascismo ed editoria: La Distruzione e la polemica sul Salone del Libro di Torino

Nel 1970, la Mondadori pubblica il romanzo La Distruzione, dell’autore Dante Virgili. Un romanzo filonazista, a tratti pornografico, pervaso da un’inquietante voglia di dominio e appunto distruzione. Dante Virgili è, del resto, dichiaratamente nazionalsocialista. Il libro diventa subito un caso editoriale e mette in luce la difficoltà dell’editoria nel gestire romanzi e autori ideologicamente orientati verso … Leggi tutto