Il Superuovo

Italiani in guerra: cinque scrittori raccontano l’esperienza del primo conflitto mondiale nel nostro paese

Una delle pagine più buie e drammatiche della storia d’Italia raccontata in prima persona da intellettuali che l’hanno vissuta sulla loro pelle. Il risultato rivela a tutti noi il lato umano e più struggente della cosiddetta “Inutile strage”.    La Prima Guerra Mondiale ha cambiato per sempre la fisionomia e la mentalità in tutta Europa, … Leggi tutto

La Tregua di Natale: l’ultimo (vero) miracolo natalizio che cambiò la Grande Guerra

Nel 1914 avvenne il più famoso momento di “cessate il fuoco” della storia. Un evento più unico che raro in guerra.  La Grande Guerra portò morte e distruzione nel mondo. Oltre venti milioni di soldati e civili persero la vita in quegli anni nefasti. Ma tra tanti eventi da ricordare per la loro tragicità, ce … Leggi tutto

Maltempo e distruzione: l’eterna sconfitta dell’uomo contro la Natura, indifferente anche alla Prima Guerra Mondiale

La Natura è completamente indipendente dagli uomini: neanche la guerra la ferma, come osserva Isaac Rosenberg In questi ultimi giorni la Toscana è stata bersaglio del maltempo, che ha causato molti danni e feriti. Questa pare essere l’ennesima conferma dell’incontrollabilità della Natura: un essere completamente indifferente alle vicende umane, anche a quelle più drammatiche come … Leggi tutto

L’Inghilterra dei “Peaky Blinders” e il primo dopoguerra nella letteratura d’oltremanica

Una società totalmente cambiata e i residui del conflitto raccontati dagli scrittori del tempo e dalle vicende dei gangster di Birmingham. L’esperienza della Prima Guerra Mondiale ha segnato profondamente l’Inghilterra in ogni sua classe sociale: sia i soldati di ritorno dal fronte sia chi è rimasto in patria a far fronte a molti pericoli e … Leggi tutto

La fine dei Romanov, 17-22 luglio 1918

Parliamo di Storia. La dinastia imperiale dei Romanov regnò sull’ Impero Russo per più di trecento anni. Grazie a numerosi Tsar (titolo esclusivo dell’imperatore, termine russo per Cesare) di questa casa reale, tra cui il ben noto Pietro I detto il Grande, la Russia si elevò dalla sua condizione di nazione poco sviluppata e fondata sull’agricoltura fino a distinguersi come potenza mondiale alla pari dei … Leggi tutto

Il Primo Giorno della Somme, 1 luglio 1916

Parliamo di Storia. Cornelius Ryan identifica nel suo bestseller come Il giorno più lungo il D-day 6 giugno del 1944. Se tale accezione metaforica può essere generalmente accettata a livelli storiografici, sicuramente il 1 luglio 1916 (giorno in cui si aprirono le ostilità sul fronte della Somme nella Prima Guerra Mondiale) può essere considerato come il giorno più sanguinoso.   Con il … Leggi tutto