Il Superuovo

Le canzoni del Festival di Sanremo raccontano l’Italia ieri e oggi

La storia dell’italia non è solo sui libri di storia ma anche nelle canzoni del Festival di Sanremo. I cantanti spesso descrivono meglio di cento pagine scritte il volto del paese. Quello che pensa e che vuole, cosa lo rende felice e cosa triste. Agitazione, tradizione e realtà hanno sempre fornito agli autori grande appoggio … Leggi tutto

Rancore e Verga ci pongono una domanda: Ha ancora valore la scelta nella società odierna?

Eden è il singolo che Rancore, rapper romano, ha portato al settantesimo festival di Sanremo Immaginate una mela rotolare nel tappeto del tempo e ripercorrere la storia umana come un filo rosso che lega l’uomo presente non solo al passato  ma anche al futuro. La mela è ipostasi della scelta nelle mani dell’uomo. Non guardare … Leggi tutto

Cos’è il cantico dei cantici che Roberto Benigni ha recitato e vantato a Sanremo?

“Il mio diletto è luminoso come fiamma”. Romantica ed erotica insieme la lettura che Benigni ha fatto a Sanremo ieri sera. Scopriamo di più sul Cantico dei cantici.  Ieri sera, Roberto Benigni ha recitato con grande entusiasmo un testo di cui ha spiegato, brevemente, l’origine. Si tratta di un testo biblico, ma nonostante ciò ha … Leggi tutto

Scandalo Sanremo: la gaffe di Amadeus dimostra che non sappiamo ancora cogliere l’eidos aristotelico

Il festival di Sanremo inizia con il piede sbagliato di una società che coglie solo il materialismo, cosa direbbe Aristotele? L’ennesimo scandalo sessista inaugura il 2020 nelle televisioni italiane e sui social. Amadeus, il conduttore del festival di Sanremo, durante una conferenza stampa con le sue vallette ed i produttori del programma dichiara di aver … Leggi tutto

La scuola e la famiglia sono ‘contro-natura’. Silvestri e Rancore ci spiegano il perché

L’istituzione scolastica appare sempre più antiquata nel mondo iper-connesso di oggi, e quella familiare sempre più dannosa. L’alienazione dovuta ad un contesto così difficile rende i ragazzi depressi e soli. E’ possibile un sistema diverso? L’ultima edizione del festival di Sanremo si è conclusa con la vittoria di Alessandro Mamhood. Ad aggiudicarsi i premi della … Leggi tutto

Cantami o “Calipso” della trap: il nuovo singolo di Fibra, Sfera e Mahmood

Lo scorso 25 aprile è uscito il nuovo singolo di Charlie Charles e Dardust, due massimi esponenti dell’attuale scena trap italiana. Una collaborazione interessante a cui hanno prestato la voce tre artisti conosciuti anche dal pubblico che di trap non se ne intende. Parliamo di Sfera Ebbasta, primo ad aver sperimentato il genere in Italia, … Leggi tutto

Il peggior errore di Sanremo? Secondo la sociologia culturale, l’esclusione di “Caramelle”

In molti forse ricorderanno le numerose polemiche che hanno avvolto il Festival di Sanremo ancor prima della sua ufficiale partenza. Tra queste, un gran numero si è rivolto all’esclusione della canzone Caramelle di Pierdavide Carone e Dear Jack, la quale incorpora ed espone il tema della pedofilia. Già a gennaio, diversi cantanti e personaggi del … Leggi tutto

Una canzone italiana ogni tre: la proposta della Lega fa impazzire gli intellettuali

L’Italia è un paese meraviglioso e molto particolare. L’Italia è quel paese, che per secoli -e per millenni, se vogliamo contare gli avi romani- ha esportato cultura in tutta Europa, ma che ora rifiuta la sua stessa lingua e le sue stesse radici. In Italia, se Claudio Baglioni afferma di non voler invitare ospiti stranieri a Sanremo, per … Leggi tutto

Salvini, il Miur e l’elogio all’esorcismo: la critica di Spinoza

Al Festival di Sanremo Virginia Raffaele, attrice, comica ed imitatrice, si è esibita in una performance eccezionale a livello tecnico, imitando un vecchio grammofono mal funzionante. La presunta invocazione a Satana dell’attrice consisterebbe nel suo aver ripetuto qualche volta la parola “Satana” proprio nel momento in cui imitava la rottura del dispositivo. Più che una … Leggi tutto

La superstizione nel mondo della musica. ll pensiero magico che vince sulla razionalità

È semplice additare qualcuno di essere uno iettatore, di portare sfiga. Ma se invece si stesse inevitabilmente cambiando la vita di qualcuno? Chiedetelo a personaggi quali Mia Martina. Una vita e una carriera interrotta e inframmezzata sempre da queste ingiurie. Locali che si svuotavano appena entrava, dischi che non si riuscivano a pubblicizzare perché non … Leggi tutto