Il Superuovo

Neologismi letterari: quattro esempi di parole nate in letteratura e usate nel quotidiano

Vediamo quattro esempi di parole provenienti dal mondo letterario, che sono diventate di uso comune. La letteratura rappresenta un enorme e prezioso serbatoio di idee, pensieri, immagini, parole. Vi sono autori e vi sono opere che hanno lasciato un’impronta così forte nell’immaginario collettivo, che hanno influenzato la creazione di neologismi divenuti di uso comune ma … Leggi tutto

“Le parole sono importarti”, eppure il loro valore viene smentito nel Cratilo platonico

Sarebbe curiosamente contrariata l’espressione di Platone nel vedere il peso granitico che oggigiorno si è attribuito alle tanto amate quanto odiate parole. Siamo circondati abitualmente da aforismi, frasi ad effetto sull’arte delle parole; come l’avrebbe definita il sofista Gorgia. I nostri schermi pullulano di parole usate talvolta come lame, altre come carezze, altre ancora per … Leggi tutto

Chi trova un proverbio trova un tesoro: da dove derivano i modi di dire

Perché un termine o una frase diventano un modo di dire così diffuso? Basta leggere l’articolo. Di seguito qualche breve curiosità sulla nascita dei proverbi, agili escamotage per dire in poche parole tante cose. Una lingua proverbiale Il nostro linguaggio quotidiano è ricco di proverbi e modi di dire tramandati di generazione in generazione. Utilizzarli … Leggi tutto

Il film “Il Postino” ci insegna che tutti possono essere poeti

Tratto dal romanzo “Il postino di Neruda” di Antonio Skàrmeta, questo film del 1994 – ultimo sforzo del grande Troisi – può considerarsi un vero e proprio elogio al potere della poesia. Poesia che, come dice il protagonista Mario in una scena: “non è di chi la scrive…è di chi gli serve “. Così si giustifica in un … Leggi tutto

La glottologia dei sogni: cosa si cela dietro le parole?

L’importanza del linguaggio Come tutti sappiamo, secondo Freud, la maggior’ parte dei sogni che facciamo sono manifestazione del nostro inconscio e dunque interpretabili attraverso un’attenta e lunga analisi. Il linguaggio adottato dai nostri sogni ci è dato da quello che egli stesso chiama lavoro onirico, ovvero la forza che trasforma e nasconde i contenuti latenti del … Leggi tutto

Quando gli errori di parola svelano la verità

Il termine lapsus, dal latino “scivolamento” o “caduta”, si riferisce comunemente agli errori che compiamo quando parliamo. A tutti sarà capitato almeno una volta di sbagliare la pronuncia di una parola, di sostituirla con un’altra, o di invertirne alcune sillabe. Secondo Freud questi errori sarebbero determinati da motivazioni inconsce, desideri repressi e verità nascoste. Questa … Leggi tutto