Il Superuovo

Vita pietrificata. L’eros come soluzione sociale e politica in Marcuse e Tenco

La storia dell’uomo è storia della sua repressione. La società non è possibile senza repressione, senza la necessità di dover inibire l’eros e volgerlo verso attività socialmente utili legittimate da valori socialmente utili in quanto repressivi. Marcuse e Tenco con la loro opera teorizzano la possibilità di una società non repressiva in cui gli uomini possano essere costantemente felici e appagati all’insegna di una vita erotizzata, che superi la penuria imposta dal principio di realtà.

Il “Non ci sto” di Herbert Marcuse e Fabrizio de Andrè

Alla fine della seconda guerra mondiale la voglia di rinnovarsi e di non ripetere gli stessi errori era forte. Con uno sguardo attento al passato un’intera generazione aveva l’esigenza di costruirsi un futuro diverso a partire dalle macerie. “Una vita autentica è quella che si ricerca, libera dall’odio delle maschere false che la società stessa … Leggi tutto

Eyes Wide Shut: la critica sociale di Kubrick spiegata da Marcuse

eyes wide shut la critica sociale

La storia di un matrimonio in crisi Siamo a New York, sullo scadere del XX secolo, e quella che Kubrick ci racconta nel suo ultimo capolavoro è la storia di una crisi coniugale. Bill Hartford (Tom Cruise) è un medico stimato e altolocato sposato con Alice (Nicole Kidman) e padre della tenera Helena. Invitati ad … Leggi tutto

“Il potere ha deciso: siamo tutti uguali”

“Il potere ha deciso: siamo tutti uguali.” Il rapporto che si instaura tra Pasolini e la società del suo tempo è senza dubbio ambiguo. Non sarebbe tuttavia possibile comprendere fino in fondo le critiche pasoliniane al conformismo e alla società dei consumi in generale, senza individuare quello che è il reale bersaglio polemico di Pasolini: … Leggi tutto