Il Superuovo

Tempus fugit: la relatività del tempo spiegata con la neuroscienza

Il tempo è relativo? I piaceri della vita sembrano sempre i più fuggevoli, il filo del tempo scorre tra le dita, si perde e, in un attimo, i momenti felici sembrano subito tanto lontani. Eppure, il tempo scorre così lentamente nei momenti sbagliati! La noia predomina. Il tempo, placido e irriverente, sembra non passare mai, … Leggi tutto

Life is Strange: l’implicazione logica del viaggio nel tempo

Scienziati di tutto il mondo, oramai, considerano più che accettabile l’idea di creazione di cunicoli attraverso lo spazio-tempo. Piccoli buchi neri, insomma, in grado di trasferire oggetti – sinora unicamente particelle subatomiche – avanti od indietro lungo la linea temporale. Per quanto tutto ciò suoni eccessivamente fantascientifico, il periodo da noi vissuto potrebbe realmente segnare … Leggi tutto

A priori e a posteriori: i due tempi della filosofia

Provate a fermare una persona per strada. Chiedetele se, prendendo come elementi il passato, il presente e il futuro, conosce una disposizione di essi che non sia quella appena elencata. Ovviamente no, perché nessuno metterebbe in dubbio la relazione di successione tra i tre tempi logici. Ebbene, siete stati fortunati, perché non vi siete imbattuti … Leggi tutto

Paura di morire

Mai sentito il rantolo della morte? Mai sentito questa presenza così vicina da poterla quasi toccare? Chi si ferma lungo il cammino della vita e osserva troppo intensamente il sole dell’esistenza, tanto vitale quanto fatale, ne viene poi catturato. Rimane paralizzato, ipnotizzato, annichilito. Forse perché ci si concentra troppo sulla meta, piuttosto che sul viaggio. … Leggi tutto

Il tempo, significato e definizioni nel corso della storia

Il tempo nella storia, prima di Einstein “Se qualcuno non mi chiede cosa sia il tempo, io so cosa è. Ma se qualcuno mi chiede cosa sia, non lo so più”, diceva Sant’Agostino ai suoi discepoli quando gli ponevano l’arduo interrogativo. Il religioso, originario dell’attuale Algeria, affidava l’esistenza del tempo alla stessa esistenza dell’uomo, prima … Leggi tutto

Siamo davvero artefici delle conseguenze delle nostre scelte?

Dovremmo domandarci molto più spesso se tutto ciò che attuiamo ha conseguenze che siano da noi prevedibili, e quindi, nel caso non lo fossero, queste siano desiderate. Fino a che punto siamo davvero artefici delle conseguenze delle nostre scelte, alle esacerbazioni che queste conseguenze possono provocare? Fino a che punto davvero scriviamo il nostro divenire? … Leggi tutto