Salgado espone a Roma: il suo progetto “Amazônia” richiama l’attenzione sulla responsabilità dell’Occidente

Sebastião Salgado incanta grazie a un reportage in bianco e nero di un luogo selvaggio quanto fragile: l’Amazzonia. Natura, antropologia, politica. La mostra di Salgado esposta al MAXXI di Roma, unica tappa italiana, è un’esperienza totalizzante. Attraverso i suoi scatti l’autore conduce lo spettatore per le meraviglie e la precarietà della foresta più conosciuta del … Leggi tutto

A 150 anni dalla nascita di Grazia Deledda scopriamo insieme il capolavoro “Canne al Vento”

“Canne al vento” è uno dei romanzi più importanti della letteratura italiana. Scopriamo meglio questo capolavoro poco conosciuto 150 anni fa nasceva la più importante donna della letteratura italiana. Nei suoi romanzi riecheggia la vita della Sardegna post-unitaria, in cui alle superstizioni endemiche si accompagna un’ondata di progresso economico e sociale, che genera fratture, miseria, … Leggi tutto

“Come un gatto in tangenziale” scardina un principio fondamentale dell’etica: il doppio effetto

Ironia e satira. Dietro l’improbabile farsa, il nuovo film di Milani pone importanti quesiti etici. Dopo quattro anni dal primo film si riaccendono le luci su Coccia di Morto e Bastogi. Torna anche la coppia Cortellesi-Albanese, il cui sodalizio comico assicura due ore di divertimento e regala al film il record di incassi. A SETTEMBRE … Leggi tutto

“Chi ti ama, c’è prima di te”: il riconoscimento amoroso in “Non ti muovere”

Amore e riconoscimento dell’altro. Un rapporto indissolubile indagato da Margaret Mazzantini e Martin Buber. A venti anni dalla sua uscita, il romanzo più famoso di Margaret Mazzantini riesce ancora a parlarci in modo vivo. La storia tra Italia e Timoteo incarna il terribile e meraviglioso paradigma della relazione amorosa e del riconoscimento Io-Tu. UN LIBRO … Leggi tutto

Se i filosofi guardassero “Nove perfetti sconosciuti”: una riflessione tra droga e sofferenza

  Una serie su droghe e sofferenza che assume i contorni di un piccolo scorcio di filosofia novecentesca. Tratta dall’omonimo romanzo di Liane Moriarty, Nove perfetti sconosciuti si è rapidamente imposta nell’elenco delle serie più viste dell’ultimo periodo. I punti di forza sono senza dubbio un cast stellare e un’ambientazione surreale. BENVENUTI A TRANQUILLUM HOUSE: … Leggi tutto

Può l’arte raccontare l’orrore? Il silenzio della cultura è simbolo dell’umanità frammentata

In un mondo in crisi sembra non esserci posto per l’arte. È davvero così? Dopo gli orrori della Seconda Guerra Mondiale, il filosofo della Scuola di Francoforte Adorno suggerì che l’arte fosse morta. Ciò che era successo non poteva essere colmato dalla futilità di una poesia. Oggi, questo silenzio dell’arte sembra tornare. LA POSSIBILITÀ DELL’ARTE … Leggi tutto

“Scompariremo dalla storia”: il terrore delle donne afghane ci ricorda l’importanza della memoria

I recenti avvenimenti in Afghanistan stanno sconvolgendo il mondo. Immagini da film apocalittico e distopico. Invece, purtroppo, è tutto vero.   Un terribile balzo indietro di venti anni. Questa è la situazione dell’Afghanistan dopo che i talebani hanno riassunto il controllo. Il futuro è incerto e per nulla roseo. L’applicazione della sharia condannerà all’oblio intere fette … Leggi tutto

La vendetta è un piatto da servire freddo: “House of Gucci” visto dai filosofi

Uno dei casi più famosi della cronaca nera italiana prende vita in un film hollywoodiano. La vendetta diventa spettacolo. Il 30 luglio è stato rilasciato il trailer del film più in voga dell’anno: House of Gucci. La pellicola uscirà a novembre, eppure già è protagonista di un ampio dibattito e sembra destinata a dominare la … Leggi tutto

“L’ estate che sciolse ogni cosa”, Arendt e Agostino concordano: il male non esiste

Tiffany McDaniel incanta, emoziona e interroga. La domanda centrale è la stessa di Agostino e Arendt: cos’è il male? Acclamato dalla critica, L’estate che sciolse  ogni cosa sancisce la nascita di una nuova stella: Tiffany McDaniel. La narrazione alterna momenti di lirismo a passi di raccapriccio, in una prosa che scava nel lettore e lascia … Leggi tutto

“Calipso fai l’alta marea”: Madame ripercorre il viaggio filosofico dell’orgasmo femminile

Madame racconta un rapporto sessuale omoerotico pieno di passionalità, dando luce al grande tabù dell’Occidente: la sessualità femminile. In un anno d’oro per la musica italiana, a Madame spetta una posizione d’onore. Dopo il grande successo di Sanremo la cantante veneta è pronta a conquistare l’estate con il suo singolo: Marea UN AMORE CHE DIVENTA … Leggi tutto