Il Superuovo

“The day after tomorrow” ci racconta come i biocarburanti potrebbero salvare il pianeta

Dalla fortunatissima saga de “Il pianeta delle scimmie”, fino al famoso “2012”, il filone apocalittico è ormai un genere affermato nell’immaginario comune. Per quanto appartenenti al genere fantascientifico, alcune pellicole dovrebbero farci riflettere. Il futuro del nostro pianeta dipende anche dalle nostre azioni e da come vogliamo gestire le problematiche che il tempo ci pone … Leggi tutto

L’auto elettrica emette più CO2 delle rivali a combustione interna: è davvero così?

È opinione comune che la diffusione dei veicoli elettrici contribuirà a migliorare la qualità dell’aria nelle nostre città, ma anche che non risolverà il problema delle emissioni di CO2. Un argomento che molti sollevano contro queste auto è che la produzione di energia elettrica non sia indolore, ma anzi comporti più emissioni di anidride carbonica … Leggi tutto

Per Marco Alverà l’Italia potrebbe diventare leader nella produzione di idrogeno

La lotta all’inquinamento potrebbe avvalersi di una tecnologia abbandonata anni fa per via di costi e rischi troppo elevati. Marco Alverà, amministratore delegato di Snam, una tra le principali società europee attive nel trasporto, stoccaggio e rigassificazione del metano, guarda già al futuro, indicando l’idrogeno come prossimo combustibile in grado di accelerare il processo di decarbonizzazione … Leggi tutto

Venezia e l’Italia inondate: le responsabilità dell’uomo

Il maltempo si abbatte voracemente su Venezia e sull’Italia, il cambiamento climatico è evidente: scopriamone alcune delle maggiori cause e delle possibili soluzioni. Time and tide wait for no man. Così recita un famoso proverbio anglosassone che letteralmente si traduce con ‘Il tempo e la marea non aspettano nessuno’. Mai più che in questi ultimi … Leggi tutto

Montagna: dopo le microplastiche scoperti importanti flussi di anidride carbonica

Nonostante compongano il 5% dei flussi d’acqua mondiali incidono dal 10 al 30% sulle emissioni di CO2 globali. Autori della scoperta un team internazionale (con due italiani) che, basandosi su precedenti studi riguardanti la velocità gli scambi gassosi fra aria e corsi d’acqua, hanno dimostrato quanto poco sappiamo di questo ambiente. Il primo allarme Nel … Leggi tutto