Il Superuovo

Cosa cambierebbe Chateaubriand di ”Game of Thrones”? Sicuramente la relazione incestuosa tra Cersei e Jaime

Se Chateuabriand avesse scritto ”Game of Thrones”, Cersei si sarebbe chiusa in convento e Jaime esiliato volontariamente a Essos. L’incesto è un tema tabù da secoli. A ricordarcelo è Chateaubriand che nel suo ”René” delinea una co-protagonista che rifugge da questo sentimento in ogni modo possibile. Come reagirebbe lo stesso autore davanti a Cersei e … Leggi tutto

Perché se ”i libri sono meglio dei film” continuiamo a vederne gli adattamenti in tv?

Perché la televisione punta spesso su titoli tratti da grandi romanzi, anche se, si sa, ”i libri sono sempre meglio dei film”? In queste settimane, la Mediaset sta concentrando gran parte della sua programmazione su maratone di serie cinematografiche che appassionano da anni moltissimi spettatori. Caso vuole, queste serie sono per la maggior parte tratte … Leggi tutto

Falsa reputazione? Non è sempre un bene: lo dicono Blaise Cendrars e il Capitano Shakespeare

Le parole possono plasmare la realtà o volutamente celarla: un grande potere che Blaise Cendrars e il Capitano Shakespeare di Stardust hanno saputo usare, più o meno, alla perfezione.  Talvolta, una falsa reputazione è tutto quello che un uomo ha. Lo sanno bene il poeta modernista Blaise Cendrars e il Capitano Shakespeare del film Stardust, che … Leggi tutto

Libertà: una piccola grande parola che unisce Walt Disney e i poeti Romantici

George Gordon Byron e Mulan: due figure che paiono distanti, ma che invece sono unite sotto il segno della libertà. Il tema della libertà non è molto caro solo a tutte le 3 miliardi di persone costrette in casa in questo periodo. Anche lo ”Zio Walt” sembra tenerci particolarmente, così come tutti i poeti Romantici … Leggi tutto

Cosa significa veramente essere padre? Amleto e Kung Fu Panda propongono più opzioni di risposta

Qual è realmente il significato della parola ”padre”, e chi si può davvero definire tale? Sia in Amleto che in Kung Fu Panda ritroviamo due figure paterne per ciascun protagonista, molto diverse fra loro. Ognuna di esse ha una caratteristica per cui poter essere definita ”padre”, ma i protagonisti non sempre si sentono loro figli. … Leggi tutto

L’uomo è capace di migliorare, ma mai completamente: l’idea di Hardy confermata da ”Operazione U.N.C.L.E”

Hardy sostiene che l’uomo non possa mai liberarsi della sua natura. I protagonisti di ”Operazione U.N.C.L.E” ne sono la conferma. Thomas Hardy parlava dell’Ache of Modernism, cioè il dolore fisico provocato dal fatto che, per quanto l’uomo potesse provare a migliorare la realtà, rimarrebbe sempre incapace di risolvere ogni male. In modo molto più sottile, … Leggi tutto

Se vuoi capire chi sei, è semplice: viaggia per mare. Byron e Marlin lo confermeranno

Solo il mare permette di capire chi si è veramente, lasciando l’uomo solo con se stesso a fronteggiare gli ostacoli. L’esigenza di capire chi si è veramente unisce tutti gli umani. Fortunatamente, esiste un modo per riscoprirsi: viaggiare, soprattutto quando lo si fa in mare. Perché? Il poeta George Gordon Byron e il pesce pagliaccio … Leggi tutto

Intrappolati in una relazione tossica? Apollinaire e il musical ”Chicago” spiegano cosa potrebbe accadervi

Femme fatale, relazione tossica, amore distruttivo… tutti termini che è meglio non includere nella vita, come insegnano ”Chicago” e Apollinaire L’amore tossico è un tema molto comune, che sia nella vita quotidiana o in letteratura. Uomini e donne rimangono incastrati spesso in amori distruttivi. È il caso di un personaggio del musical ”Chicago”, o del … Leggi tutto

Friends è stato salvato dalla critica, Keats ne è stato ucciso: quanto vale l’opinione altrui?

Quanto potere hanno le critiche? Apparentemente, possono decidere di vita o di morte: per le serie e per i poeti. L’attesissima reunion del cast di Friends ci sarà. Se però per la serie l’opinione pubblica è stata sinonimo di salvezza, non ha significato lo stesso per il poeta inglese John Keats, che per le opinioni … Leggi tutto

Baudelaire ricorda l’importanza della salvaguardia dell’oceano, soprattutto considerate le nuove scoperte riguardo la Marea Nera

Baudelaire definiva il mare e l’uomo una cosa sola e, a 10 anni dalla Marea Nera, le sue parole riecheggiano più che mai. Dopo dieci dall’esplosione della Deepwater Horizon, ci si è resi conto di come il greggio riversato nell’oceano fosse più di quanto si pensasse. E subito viene in mente Baudelaire, che compara l’uomo … Leggi tutto