Il Superuovo

Trainspotting e Schopenhauer: il concetto di volontà di vivere tra cinema e filosofia

Trainspotting dal punto di vista di Schopenhauer: è possibile scegliere la vita anche se ci troviamo, come direbbe il filosofo, nel “peggiore dei mondi possibili”? Il film del 1996, diretto da Danny Boyle, tratta di tossicodipendenza in un modo a tratti crudo, a tratti tragicomico e grottesco. Schopenhauer è ricordato da tutti come il filosofo … Leggi tutto

Sesso, torture, cannibalismo: l’estetica della violenza nel teatro di Sarah Kane

“Per favore non tagliatemi tutta per scoprire come sono morta

Leggi tutto

Cancellare i ricordi emotivi dovuti all’uso di sostanze psicoattive, Mark Renton e Spud (Trainspotting) incontrano Pavlov

Mark è il protagonista di quello che non può essere descritto semplicemente come un film, ma è un vero e proprio cult. Inserito al decimo posto nella lista dei migliori cento film britannici del XX secolo, Trainspotting. Spud è l’amico goffo ed eroinomane di Renton che sconta anche una pena detentiva per essere stato sorpreso … Leggi tutto