Il Superuovo

“Il delirio è il motore guasto della normalità”: Samuele Bersani e Nabokov spiegano il perché

Lolita di Vladimir Nabokov è un classico della letteratura, assai amato e citato. Samuele Bersani ne parla in una canzone a modo suo, con la sua solita acutezza.  Lolita è un romanzo di Vladimir Nabokov, che lo scrisse in inglese (nonostante fosse russo e compose diverse opere in questa lingua) e lo pubblicò, non senza … Leggi tutto

La sovversione morale della psicopatia: da Humbert a Ted Bundy, profilo di uno psicopatico

Psicopatia, disturbo della personalità e comportamento criminale: la malattia mentale è una colpa o un alibi? Nell’indulgenza di Nabokov verso il professor Humbert e nell’amore di Liz per Ted Bundy la risposta. La psicopatia, per definizione, è un disturbo mentale caratterizzato da comportamento antisociale, deficit di empatia e di rimorso, emozioni nascoste, egocentrismo e inganno. … Leggi tutto

Lolita: nella mente del pedofilo

 Vladimir Vladimirovič Nabokov, scrittore e drammaturgo russo, pubblicò nel 1955 “Lolita”, un romanzo molto particolare, il quale destò parecchio scalpore ai tempi della pubblicazione a causa di una tematica forte: la pedofilia. Lolita nella mente di Humbert Humbert, protagonista e voce narrante dell’opera di Nabokov, viene presentato come un professore di letteratura francese di quarant’anni, … Leggi tutto