Il Superuovo

Infanticidio: quella che per noi è la tragedia più grande, ieri era recitata a teatro

Anche se ormai il telegiornale non sembra essere altro che una rassegna di brutte notizie, puntuali ogni sera ci sediamo in poltrona davanti al televisore. E se invece per “assistere in diretta” a queste tragedie andassimo a teatro? “Nella vita non esistono tragedie paragonabili alla morte di un bambino. Le cose non tornano mai com’erano … Leggi tutto

Aokigahara: dietro i decessi nella foresta dei suicidi si celano spesso cause psicopatologiche

Detta anche Jukai, come l’omonimo film che tratta di questo macabro posto in Giappone, la foresta dei suicidi resta un luogo avvolto dal mistero. Situata in prossimità del maestoso monte Fuji, la foresta è divenuta famosa per il gran numero di suicidi che sono stati commessi dai giapponesi in questa area. Aokigahara: la foresta dei … Leggi tutto

Blade Runner, Pirandello e Camilleri: quando la creatura si ribella al proprio Creatore

L’espediente narrativo che vede la consapevolezza da parte della “creatura” di esser tale è stato sfruttato più volte in letteratura. Pirandello e Camilleri: ecco quando personaggi letterari si ribellano al proprio autore, così come i “replicanti” al proprio Creatore. La consapevolezza di non essere umani Fra i film fantascientifici più premiati e apprezzati dalla critica … Leggi tutto

Il “Misantropo” di Menandro e “Canto di Natale” di Dickens spiegano cosa sia l’asocialità

Ti capita di sentirti o di considerare qualcuno asociale? Probabilmente usi questo aggettivo in modo improprio.  Oggi l’asocialità è sulla bocca di tutti, ma pochi ne parlano avendo una reale cognizione del suo valore. La mia preferita tra le commedie di Menandro e uno dei più noti capolavori di Dickens ci regalano un tuttotondo su … Leggi tutto

C’era una volta il Partito dell’Amore (ossessivo) di Shakespeare, Éric Rohmer e Cicciolina

Ama, ama follemente, ama più che puoi e, se ti dicono che è peccato, ama il suo ginocchio più che puoi. Shakespeare e Rohmer, Rohmer e Shakespeare. Quante ossessioni nei loro amori, quante ginocchia nelle loro ossessioni, quanti veleni nei loro amori. E sono solo tutte ossessioni. Potrebbe sembrare il ritornello di una canzone italiana … Leggi tutto

Identità sociale: come ci comportiamo in gruppo? Chiediamolo agli psicologi Tajfel e Turner

L’identità sociale è quella parte del concetto di sé che deriva dalla consapevolezza di appartenere ad un gruppo sociale, che sia parte della società o la società stessa. Nel corso della storia sono state tante le teorie sul come e perchè ci comportiamo in gruppi sociali in modo differente rispetto che in una condizione intima … Leggi tutto

Rossana Molinatti, l’artista dei tableaux vivants veneziani, ci viene raccontata da Paolo Mameli

Quattro chiacchiere con Paolo Mameli, autore e amico dell’artista Rossana Molinatti. Quando vidi per la prima volta i Tableaux vivants della signora Rossana Molinatti restai colpita da due fattori principali: il primo fu quello di non averli mai visti prima; il secondo invece, fu la meravigliosa sensazione che mi trasmisero, erano un insieme di gioia … Leggi tutto

Apicio ci mostra le 5 prelibatezze dell’antica Roma che non mangeresti mai

Apicio ci ha tramandato alcune ghiottonerie da “Cucine da incubo” consumate tra I a.C. e I d.C., eccone 5 esempi Apicio era una buonissima forchetta! Nel suo De re coquinaria ci ha lasciato le ricette con cui gli antichi romani si leccavano i baffi, ma otterrà lo stesso riscontro dai palati moderni?   1. Garum … Leggi tutto

La vita umana è in continuo cambiamento: gli Imagine Dragons e Eraclito ne sono consapevoli

All’interno del brano “Birds” degli Imagine Dragons vediamo come la precarietà della vita ci renda instabili e senza certezze, come come ci indica Eraclito quando afferma “tutto scorre” (panta rei) Eraclito, considerato “l’oscuro” per il suo stile oracolare, nella sua visione del mondo come un continuo divenire mostra come la realtà sia precaria e in … Leggi tutto

Pinocchio e Pigmalione ci raccontano la bellezza di essere veri nel rifugio della solitudine

Il burattino che voleva diventare bambino di Carlo Collodi e Il mito di Pigmalione  narrano la metamorfosi dell’esistenza. L’essere umano è fatto di carne e passione ed è sempre la fiamma che ne risulta a costituire  le fondamenta della verità. Pinocchio da burattino desidera diventare un bambino vero per svelare questo fuoco, lo stesso che … Leggi tutto