Il 9 giugno del 68 Nerone si suicidava: ripercorriamone il principato sotto una nuova luce

Dichiarato nemico pubblico dal senato, Nerone decide di uccidersi piuttosto che consegnarsi ai soldati. È la fine della dinastia giulio-claudia e l’inizio della guerra civile. Odiato dalla classe dirigente romana per i suoi atteggiamenti liberali e contrastanti col mos maiorum, Nerone fu profondamente criticato dalle fonti antiche. Svetonio arriva addirittura a definirlo crudele, e ad … Leggi tutto

I falsi miti da sfatare su Nerone, l’imperatore definito folle e sanguinario

Ancora oggi ci insegnano che Nerone era pazzo; è ricordato da tutti come l’incendiario di Roma. Molte sono le accuse, tutte false, che accompagnano le memorie di un uomo che fu tutto tranne che crudele. Tacito e Svetonio lo raffigurano come malvagio, odiato tanto dal popolo quanto dal Senato. Gli autori cristiani lo definiscono un … Leggi tutto

Tachipirina del passato

Come si curavano nel passato? Con la triaca (o terìaca). Per esporre le sua componenti sarebbe più facile e veloce scrivere cosa NON c’è piuttosto cosa c’è. Era infatti composta da circa 50 piante con l’aggiunta di un ingrediente ‘super’:  una lucertola, senza zampe (mi raccomando!). Il tutto arricchito con un po’ di miele, il … Leggi tutto

Tacito: la tragedia del potere

Ambigua e avvolta da una tetra atmosfera, la figura di Tacito è una delle più controverse della latteratura occidentale. In bilico tra storia e dramma, tra speranza nel futuro e pessimismo travolgente, mette in atto la tragedia del potere sulla scena teatrale delle vicende storiche, dipinte in chiaroscuro e circondate da luci e ombre. Né … Leggi tutto