I bellissimi fenomeni che il cielo ci regalerà a 50 anni dall‘allunaggio

A partire da oggi, martedì 16 luglio, il cielo ci regalerà bellissimi spettacoli. Oltre alle consuete ‘stelle cadenti’ nella volta celeste saranno visibili, ad occhio nudo, Saturno e Giove, e stasera stessa ci sarà un’eclissi lunare.

Luna rossa durante un’eclissi lunare

Stasera il nostro cielo ci regalerà una bellissima eclissi lunare parziale che spesso è confusa con la Luna Nuova, ma esse non sono né collegate, né la stessa cosa, ma due fenomeni ben distinti.

I fenomeni della volta celeste tra luglio ed agosto

eclissi lunare

Stasera, a pochi giorni dal 50° anniversario del primo allunaggio, avvenuto il 20 luglio 1969, potremo ammirare, anche ad occhio nudo, la Luna Piena entrare nel cono d’ombra della Terra, ed assumere un colore rossastro. Questo magnifico spettacolo avrà inizio alle 20:45, quando la Luna comincerà ad entrare nella zona di penombra, alle 22 entrerà nel cono d’ombra della Terra, ma senza entrarvi completamente, infatti sarà un’eclissi parziale. Verso le 23:30 il nostro satellite si colorerà di rosso, a causa della rifrazione dei raggi solari all’interno dell’atmosfera terrestre. Lo spettacolo finirà alle 2:17 di domattina. Oltre a questo magnifico fenomeno, come ogni anno, la Terra passerà vicino alla Cintura degli Asteroidi, i quali, una volta catturati dal campo gravitazionale terrestre, entreranno nell’atmosfera, e saranno visibili ad occhio nudo. Questo fenomeno è meglio conosciuto come ‘Stelle Cadenti’ poiché sembrano proprio delle stelle che si staccano dal cielo per finire sulla superficie del nostro pianeta. Ma non finisce qui, in queste notti sarà possibile distinguere, anche ad occhio nudo, sia Giove che Saturno, assomiglieranno a stelle, ma molto più luminose. Mentre con un buon binocolo (o un telescopio) potremo vedere sia gli anelli di Saturno, che i quattro satelliti di Giove, Europa, Io, Ganimede e Callisto.

Rppresentazione delle stelle cadenti

Eclissi lunare e fasi lunari

Rappresentazione delle fasi lunari

Leclissi lunare è di frequente confusa con la Luna Nuova. Intuitivamente siamo portati a pensare che la Luna Nuova, ovvero il momento in cui la Luna non è visibile, sia a causa dell’ombra della Terra proiettata sul satellite, ma in realtà non è così. Durante la fase di Luna Nuova essa non è visibile a causa della sua stessa ombra (vedi immagine), infatti il lato illuminato della Luna è quello che noi non vediamo.

È proprio l’eclissi lunare che è causata dall’ombra del nostro pianeta, proiettata sulla Luna.

Confronto tra Luna Piena ed eclissi lunare

Durante la fase di Luna Piena, ovvero quando la Luna è tutta illuminata, può capitare che essa passi attraverso il cono d’ombra della Terra, in questo caso si parla di eclissi lunare, in cielo si osserverà la Luna Piena che lentamente ‘scompare’ (si parla di eclissi totale o parziale a seconda di quanta Luna è coperta dall’ombra della Terra). Ciò avviene quando i centri della Luna, della Terra e del Sole sono allineati (in questo medesimo ordine). Durante l’eclissi lunare, la Luna assume un colore rossastro, la spiegazione del fenomeno è abbastanza semplice, infatti in questo particolare caso di Luna Piena, la luce che la illumina passa tutta attraverso l’atmosfera terrestre che ne trattiene quasi tutte le componenti, fatta eccezione per il rosso, quindi la luce che arriva al satellite è rossa. Sarà un bellissimo spettacolo da non perdere.

Laura Messina

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.