Una prospettiva diversa: la vita sarebbe possibile in un universo bidimensionale

Secondo il fisico James Scargill, l’esistenza di vita in un universo con una dimensione in meno della nostra è assolutamente possibile. Quali sono le conseguenze di questa teoria?   Ancora una volta la fisica mette in discussione il nostro senso comune: lo studio di Scargill, portato avanti anche con il supporto del MIT (Massachusetts Institute … Leggi tutto