Dopo 14 mesi di governo ci chiediamo come abbia fatto Salvini ad accumulare tanto potere

Max Weber ha compreso le motivazioni per cui i leader acquistano potere spiegandoci anche come abbia fatto Salvini

L’ex ministro dell’interno ha acquistato sempre più potere legittimo nel corso del suo mandato e Weber, che ha elaborato tre diversi tipi di legittimità, ricercherebbe le ragioni nel “carisma” di Salvini.

Potere e autorità

Prima di arrivare a comprendere come possa l’ex ministro Salvini aver acquistato tanto consenso e potere dobbiamo comprendere la differenza tra potere e potere legittimato. In sé per sé il potere è la capacità di una persona di raggiungere i propri obbiettivi anche in presenza di grossi ostacoli, tipico, a livello politico, dei dittatori che sottomettono i propri sudditi grazie all’uso della forza. Quando la forza non basta per detenere il comando è necessario avere la capacità di fare sì che le persone seguano chi detiene il potere e assumano il comportamento che questi desidera. Weber definisce tale capacità autorità e chi gode di quest’ultima possiede il potere legittimo in quanto chi viene governato riconosce il diritto di comandare dei superiori.

I tre tipi di potere

Secondo Weber esistono tre differenti tipologie di potere: carismatico, tradizionale e legale-razionale.

  • Potere carismatico: si fonda sulle capacità eccezionali e alle volte sovrumane che vengono attribuite a un leader infatti il termina carisma deriva dal greco e significa “dono di grazia”. Per riuscire ad attrarre sostenitori ed evitare di essere visti semplicemente come persone stravaganti i soggetti in questione devono dimostrare attraversa gesta o miracoli la capacità di avere poteri straordinari. Diversi individui nel corso della storia hanno sostenuto di avere poteri e capacità eccelse venendo creduti dalla gente e raccogliendo consensi e lodi, per esempio: Gesù, Maometto, Buddha, Mussolini, Hitler, Gandhi ecc.
  • Potere tradizionale: questo tipo di potere deriva dalla tradizione in quanto viene tramandato nel corso del tempo. È un tipo di potere tipico delle monarchie e aristocrazie europee del medioevo. Un esempio è la famiglia reale inglese il cui potere viene tramandato di genitori in figli.
  • Potere legale-razionale: in questo caso la legittimità del potere è dipeso da regole ben precise ed è possibile trovarlo nella società moderna con la burocrazia.

Il potere di Salvini

Per quanto l’ex ministro Salvini sia stato eletto seguendo le regole burocratiche necessarie, possiamo comunque considerarlo un leader carismatico poiché è riuscito, tramite qualche suo discorso e qualche suo ignobile atto, a convincere i suoi seguaci e sostenitori di essere in grado di fermare i flussi migratori, cosa improbabile specie da parte sua il cui unici interessi sono fama e successo.

La perdita del potere

Quando un leader o un gruppo politico perde il suo potere? Sicuramente il poter può venir meno quando non vengono seguite le giuste regole per poterlo ottenere, per esempio quando si fa uso di tangenti, minacce violente o si usino falsi espedienti (come le promesse dell’ex ministro degli interni). Ma la ragione più importante è l’utilizzo, da parte di chi detiene il potere, della violenza per reprimere coloro che si ribellano e che di base non posseggono alcun potere. L’utilizzo della forza da parte di chi è più potente su chi è meno potente è un forte simbolo di debolezza perché i primi non riescono a sottomettere questi ultimi come d’altronde sta succedendo ultimamente in Russia e a Hong Kong.

Enrico Perniola

1 thought on “Dopo 14 mesi di governo ci chiediamo come abbia fatto Salvini ad accumulare tanto potere

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.