Il Presidente del Consiglio Conte, durante la conferenza stampa, media i toni accesi e assicura che nessuno verrà espulso da un giorno all’altro, ma verrà reso più efficiente il sistema dei rimpatri.

Decreto
Fonte foto: ansa.it

Riguardo invece i rapporti con il Quirinale, Salvini spiega che il contenuto del decreto è stato già inviato in via preliminare alla Presidenza della Repubblica che dal momento in cui riceverà formalmente il decreto ‘avrà tutto l’agio per eventuali rilievi‘. Salvini conclude dicendo che il testo arriverà praticamente insieme al decreto sull’emergenza Genova sulla scrivania di Sergio Mattarella, il quale secondo quanto afferma la Costituzione, deciderà se firmare il decreto, solo a quel punto sarà pronto per essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

L’urgenza del decreto legge

Lo strumento del decreto legge non vuole sostituirsi ad una legge vera e propria, ma per Salvini l’emergenza immigrazione e sicurezza antiterrorismo avevano la massima priorità ed ha utilizzato questa misura straordinaria per fronteggiare il problema.
Il decreto legge, va a incidere anche sui trattati europei in materia di protezione umanitaria, in quanto prevederebbe l’abrogazione dei permessi di soggiorno per motivi umanitari che, secondo le ultime dichiarazioni del Vicepremier leghista sarebbero stati per anni elargiti in modo non controllato ed hanno danneggiato chi realmente stesse scappando da reali condizioni di pericolo.
È stato inoltre ampliato lo spettro dei reati che, se commessi, produrranno l’immediata revoca della protezione internazionale, reati come la violenza sessuale e dei reati di produzione, traffico e detenzione ai fini di spaccio delle sostanze stupefacenti, rapina, estorsione, furto, violenza e/o minacce a pubblico ufficiale.

Revoca della cittadinanza italiana

Gli esperti del Viminale nel decreto legge hanno previsto anche la revoca della Cittadinanza italiana per reati di terrorismo, oltre che un inasprimento della lotta alla mafia, come dice Salviniquesta gente non smette di fare il mafioso se gli scrivi un libro o gli fai un telefilm‘ per Salvini i mafiosi si contrastano sequestrandogli i beni che hanno accumulato attraverso armi e spaccio.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.