Il Superuovo

Quanto sono importanti i gruppi di riferimento? Rispondono “I quattrocento colpi” e T. Shibutani

Quanto è importante avere dei gruppi di riferimento che ci guidino durante il difficile percorso di crescita? Antoine, protagonista dell’opera “I quattrocento colpi” è l’esempio calzante di come anche un ragazzo dall’animo buono possa essere etichettato come “mascalzone” a causa della mancanza di gruppi di riferimento solidi capaci di indirizzarlo sulla “giusta via” “I quattrocento … Leggi tutto