Libero arbitrio e rifiuto della mediocrità: da Pico della Mirandola ad Alex Honnold

La concezione dell’uomo nel ‘400 Homo faber fortunae suae (l’uomo è artefice del proprio destino), una delle locuzioni latine riscoperte e maggiormente rivalutate nel periodo dell’umanesimo, movimento culturale sviluppatosi nel ‘400 a partire dalla figura di Francesco Petrarca. L’homo faber rappresenta un sapere non fine a se stesso, ma che racchiude anche un potere: un … Leggi tutto