60 anni di Johnny Depp: conosciamolo meglio grazie all’iconico Capitan Jack Sparrow

Andiamo alla scoperta di uno dei personaggi più iconici del cinema degli ultimi vent’anni.

Capitan Jack Sparrow
Capitan Jack Sparrow

Al di là di tutte le questioni esterne alla carriera, Johnny Depp rimane un grande attore e un’icona della cultura pop degli anni 2000, specialmente grazie al suo personaggio Jack Sparrow.

Il personaggio

L’idea del film “Pirati dei Caraibi” nasce dall’omonima giostra presente in tutti i parchi Disneyland. La saga ha riscosso enorme successo di pubblico tanto da fruttare alla Disney ben 4 miliardi e mezzo di dollari. Successo dato sicuramente dal suo personaggio principale: Capitan Jack Sparrow. Il capitano della Perla Nera è sicuramente il simbolo di tutta la saga, non a caso la maggior parte delle frasi o delle azioni più conosciute dei 5 film sono fatte proprio da lui. Un personaggio stravagante, divertente, un po’ pazzo ma al contempo lungimirante e stratega.

A primo impatto Jack potrebbe sembrare il peggior pirata mai visto. Si pensi alla sua introduzione nel primo film: lui che arriva su una piccola barca che affonda e la ormeggia quasi completamente sommersa. Ma quando lo si conosce si capisce che in realtà è un grandissimo pirata, in grado di escogitare piani complicatissimi in pochissimo tempo, in grado di osservare ciò che lo circonda e reagire alle situazioni più avverse.

Depp e Sparrow

Sparrow è forse il personaggio più importante della carriera di Depp. L’attore ha interpretato numerosi personaggi: Willy Wonka, Edward “Mani di Forbice”, il Cappellaio matto… eppure quando viene nominato una persona pensa immediatamente al pirata. Questo perchè Depp ha potuto costruire il personaggio da zero, adattandolo quindi anche alla sua personalità nella vita vera. Persino le movenze che Depp da’ al personaggio sono perfette e sembrano quasi improvvisate, come se all’attore fossero venute in mente proprio mentre girava la scena

Iconica la scena nel secondo film in cui Jack tiene in mano un barattolo pieno di sabbia e si fa beffe del cattivo, Devy Jones – il quale non può mettere piede sulla terraferma se non una volta ogni dieci anni – e cade anche da una scala nel farlo. Chi ha un occhio attento può notare che gli altri personaggi sono quasi spaesati durante questo siparietto: questo perché la scena è completamente improvvisata. Depp ha semplicemente  fatto quello che avrebbe realmente fatto Jack in quella situazione.

Il ruolo di Jack Sparrow sembra fatto su misura per Depp e naturalezza e la spontaneità con la quale recita hanno fatto innamorare i fan.

Il simbolo di un brand

La Disney ha notato il successo di Sparow tra i fan. Ha visto, ad esempio, che i cosplayer di Jack cercavano di replicare la famosa Sparrow run con la quale il capitano corre quando scappa. La casa produttrice di Topolino ha quindi deciso di fare di Sparrow il centro di un brand e di allargare la sua storia.

Non tutti forse sanno che esistono quattro saghe letterarie a tema “Pirati dei Caraibi” e Capitan Jack Sparrow è il protagonista di ben tre di queste. Inoltre compare come personaggio non giocabile nel videogioco “Sea of Thieves”. Jack compare inoltre su numerose magliette e gadget. Johnny Depp è stato anche usato per promuovere il quarto film della saga; l’attore si è sostituito al robot che lo rappresenta nella giostra di Disneyland ad Orlando è ha iniziato a parlare con il pubblico e a interagire i clienti del parco, lasciandoli spesso a bocca aperta.

Insomma se Jack Sparrow ha reso Johnny Depp immortale nel mondo Hollywoodiano, Depp ha creato Jack da zero e lo ha portato ad essere una delle figure più iconiche del cinema moderno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.