“No Time to Die”, il nuovo 007: com’è nato il personaggio di Ian Fleming

Il 3 aprile uscirà nelle sale cinematografiche il grande e attesissimo ritorno di James Bond sul grande schermo. L’agente segreto continua a riscuotere successi mondiali, ma com’è nato il personaggio di Ian Fleming?

La locandina del nuovo film di 007, “No Time to Die” (Google)

Ian Fleming, scrittore, militare e giornalista, ha dato vita all’agente segreto 007, rivoluzionando il giallo inglese.

Un’immagine di Ian Fleming (Google)

Ian Fleming

Nato Ian Lancaster Fleming (Londra, 28 maggio 1908Canterbury, 12 agosto 1964) ha lasciato un segno indelebile nella letteratura inglese con il personaggio di James Bond, un agente segreto coinvolto nel in avventure mozzafiato in diverse parti del mondo. Fu ufficiale della Royal Navy durante la seconda Guerra Mondiale, arruolato nel Servizio informazioni della marina. Era l’assistente personale del direttore della Naval Intelligence della Royal Navy, John Edmund Godfrey.
Fleming fu spesso di aiuto a Godfrey con me ufficiale di collegamento con altre strutture governative come il Secret Intelligence Service, il Political Werfare Executive, lo Special Operations Executive (SEO), il Joint Intelligence Committee, lo Staff del Primo Ministro (ecc…).
Ecco dunque che molto di ciò che venne scritto da Flaming corrisponde al reale. Che sia anche questo il segreto del suo successo? Ian Fleming, inoltre, attribuisce a 007 alcune delle sue passioni, come lo sci e l’alpinismo.

Il primo romanzo e il successo

Nel 1953 pubblicò il suo primo romanzo, “Casino Royale”, uscito al cinema nel 2006 e primo film di Daniel Craig nei panni di James Bond. Fleming, però, non riscosse successo né dalla critica né dal pubblico.
Nel 1962 le cose cambiarono. Uscì al cinema “Agente 007 – licenza di uccidere” (titolo originale “Dr. No”) con protagonista Sean Connery. Lo scrittore venne rivalutato e ancora oggi l’agente segreto è uno dei personaggi più famosi e amati dal pubblico.

Il metodo di scrittura

Grazie alle regole da egli stesso imposte, nonostante la morte sopraggiunta troppo presto, Ian Fleming riuscì a scrivere 13 romanzi in 13 anni. Ecco come procedeva:
– sei settimane di lavoro durante i due mesi che trascorreva in Giamaica (gennaio e marzo di ogni anno)
– 4 ore giornaliere di scrittura: dalle 9 alle 13 e dalle 18 alle 19
– 2000 parole al giorno senza correzioni
– la settima settimana veniva sfruttata per correggere errori e sviste e rivedere qualche passaggio.
Con questo metodo lo scrittore assicurava la consegna alle stampe in tempo e i romanzi uscivano
Puntualmente a fine marzo inizio aprile praticamente tutti gli anni. Il 14° libro venne pubblicato nel 1966 e conteneva tre racconti brevi.

Il mito di 007

Sono 12 i romanzi più due racconti brevi che vedono come protagonista l’agente segreto più amato di sempre:
1° “Casino Royale”, 1953 (“La benda nera” in “I Romanzi del Corriere”
2° “Live and let Die”, 1954 (“Vivi e lascia morire”)
3° “Moonraker”, 1955 (“007 il grande slam della morte”)
4° “Diamonds are Forever”, 1956 (“Una cascata di diamanti”)
5° “From Russia with Love”, 1957 (“A 007 dalla Russia con amore”)
6° “Doctor No”, 1958 (“L’impronta del drago” in “I Romanzi del Corriere”)
7° “Goldfinger”, 1959 (“Agente 007 missione Goldfinger”)
8° “Thunderball”, 1961 (“Operazione tuono”)
9° “The Spy who Loved Me”, 1962 (“La spia che mi amava”)
10° “On Her Majesty’s Secret Service”, 1963 (“Agente 007 al servizio segreto di Sua Maestà”)
11° “You Only Live Twice”, 1964 (“Si vive solo due volte”)
12° “The Man with the Golden Gun”, 1965 (“L’uomo dalla pistola d’oro”)

“Il mio nome è Bond, James Bond”

James Bond è un personaggio che, ormai, è entrato totalmente bel nostro immaginario. Le colonne sonore dei film con protagonista l’amato agente segreto sono state interpretate da alcune delle più grandi voci: Paul McCartney, Madonna, Duran Duran, A-ah, Tina Turner, Shirley Bassey, Tom Jones, Nancy Sinatra
Ormai rinunciare all’Agente 007 è impossibile.

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: