Il 2 maggio, su Twitter, la famiglia Peter Mayhew, celebre per aver interpretato il ruolo di Chewbacca nei film della saga di “Star Wars” (dal 1977 al 2015), annuncia la morte dell’attore, avvenuta nei giorni precedenti . A 74 anni (19 maggio 1944 – 30 aprile 2019) muore per dei problemi di salute, legati soprattutto a problematiche alla schiena, per cui, in passato,  già si era dovuto sottoporre a seri interventi. La famiglia dichiara il tragico evento “with deep love and sandness“, ricordando il suo lavoro e l’amore che lo spinse ad interpretare il ruolo del copilota del leggendario Millenium Falcon: “To him the Star Wars family meant so much more to him than a role in a film“. Non tardano ad arrivare le condoglianze, in particolare da Mark Hamill (Luke Skywalker, nella saga) che lo ricorda come un uomo affettuoso dal cuore d’oro.

Mark e Peter sul set. Dal profilo Twitter di Mark Hamill

Fu scelto per questo ruolo vista la sua altezza (ben due metri e 18 centimetri!), che lo portò però a gravi problemi di movimento, fino alla morte, martedì scorso – 30 aprile 2019.

Ma cosa significa Star Wars per ognuno di noi?

Difficile dirlo, per un universo così ampio. Personalmente mi sono riavvicinato da poco alla saga, notando come non riesca a smettere di sorprendere (nel bene e, purtroppo, nel male), di coinvolgere e emozionare. Sicuramente l’impatto dei film nel mondo del cinema è stato travolgente: effetti speciali, regia, tecnologia, sceneggiatura. Per non parlare di come abbia modificato per sempre la cultura pop. Le pagine si perderebbero sicuramente verso nell’infinito. Degna di nota sicuramente la religione dello Jedismo, con tanto di chiese in giro per il mondo (Australia, Canada, Nuova Zelanda, Regno Unito, Irlanda, ecc.ecc.).

Insomma, un universo immenso che ha lasciato qualcosa in ognuno di noi. Così come ‘Pete‘: il suo Chewbacca è storia. Niente di meno, tanto di più.

Che la forza sia con voi.

Alessandro Martino

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.