fbpx
Le 4 cose che non sapevi sulle “Prose della volgar lingua” di Pietro Bembo

Sei proprio sicuro di sapere tutto sul più importante trattato della lingua italiana? Conosciamo 4 curiositá sulle Prose bembiane.

firstonline.info

Nell’anno del Signore 1525 viene pubblicato il trattato in tre libri più importante della storia della lingua italiana: “Le prose della volgar lingua” di Pietro Bembo, un trattato spartiacque, studiato e applicato come regola universale giá dai contemporanei del Bembo, e ancora oggi studiato a scuola. Ma siamo davvero sicuri di conoscere pienamente Le prose della volgar lingua

Scopriamo insieme 5 curiosità sconosciute a quelli che Bembo chiamerebbe il numero dei più.

 

La punizione Dantesca

Com’è noto, Bembo imporrà lo stile di Petrarca per la poesia e quello della cornice del “Decameron” di Boccaccio per la prosa; possiamo immediatamente notare la presenza di un grande assente: Dante Alighieri, che viene scartato perchè lo stile della Commedia viene visto come troppo vario e poco uniforme. 

Questa scelta avrà conseguenze nefaste sulla fortuna dantesca, tanto che Foscolo stesso si lamenterà dell’ignoranza degli italiani riguardo la Commedia.

Il Secondo libro

Nonostante la nota chiarezza dello stile di Bembo, il secondo libro risulta particolarmente astruso e di difficile comprensione, quest’ultimo parla della metrica della lingua italiana, Bembo sará l’unico della storia della lingua italiana a occuparsi della questione metrica.

gonnelli.it

Singolare e plurale

Nonostante la nomenclatura e i tecnicismi tipici della linguistica siano già consolidati e utilizzati da altri grammatici, Bembo evita sistematicamente di usarli, sostituendo così le parole “singolare e plurale” con le espressioni “numero del meno/numero del più”.

 

Le nuove forme

Per scrivere la nuova generalissima e universale regola, Pietro Bembo coglie i fiori più belli della lingua italiana, scegliendo “le più pure, monde, chiare sempre, belle e grate voci”.

 

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: