Il Superuovo

L’amore: un sentimento travolgente che accomuna Platone ed i pinguini australiani

L’amore: un sentimento travolgente che accomuna Platone ed i pinguini australiani

Lo scatto realizzato dal fotografo australiano , mostra due pinguini che si coccolano davanti alle luci di Melbourne. I due animali hanno perso i rispettivi partner e si fanno conforto a vicenda.

L’immagine è stata divulgata tramite il profilo instagram ufficiale di Tobias Baumgaertner ha fatto il giro del web, commovendo moltissime persone e invitando a riflettere…

La ripresa della natura

Liberi dall’inquinamento, i cieli si stanno schiarendo, la fauna selvatica sta tornando in acque di nuovo limpide, una miriade di voli è stata cancellata e il petrolio greggio sta perdendo la sua importanza ed il suo valore economico, com’è giusto che sia. L’evento della Giornata della Terra, che ha ricorrenza annuale, quest’anno si è svolto  di mercoledì 22 aprile, ma in gran parte in gran parte online. Questi risultati forse si sarebbero ottenuti se fossero state messe in atto politiche ambientali rigorose sulla scia della prima Giornata della Terra del 1970, che ha visto 20 milioni di americani radunarsi a sostegno delle misure anti-inquinamento. Ciò che ha fatto riflettere è che questa diminuzione dell’inquinamento  arriva proprio e solo come conseguenza per prevenire la diffusione di Covid-19. Gli esperti hanno registrato un forte calo dell’inquinamento atmosferico in Cina, Europa e Stati Uniti, con emissioni di carbonio combustibili fossili dirette verso un calo annuale del 5% . Si tratta sicuramente  di un ottimo risultato, ma la domanda che si stanno ponendo tutti è quanto questo possa durare. Siamo tutti scettici di fonte agli effetti duraduri di questa ripresa della natura, che mano a mano si sta riprendnendo tutto ciò che negli ultimi anni aveva perso.

Lo scatto della foto

È un’immagine bellissima e toccante quella immortalata  da Tobias Baumgaertner: due pinguini  si scambiano un momento di affetto ed amore. Abbracciati, guardano lo skyline illuminato di Melbourne al tramonto. In questi tempi di pandemia, distanziamento sociale e isolamento domiciliare, è diventata subito virale. “In momenti come questi, i veri fortunati sono quelli che possono stare con la persona che amano di più” ha scritto Baumgaertner su Instagram accanto alle immagini, toccando il cuore di moltisssime persone, ormai esauste di rimanere in ”isolamento”. Il fotografo ha inoltre aggiunto che i due pinguini sono rimasti per ore ad osservare i grattacieli illluminati, aspettando l’alba insieme , aggiungendo anche come un volontario gli avesse spiegato che il pinguino bianco era una femmina che aveva perso il suo partner; la stessa cosa è accaduta al maschio, più giovane di lei. Da quando si sono incontrati, i due si confortano e stanno insieme per ore. Mentre gli altri pinguini della colonia dormivano o correvano, questa coppia cercava di godersi insieme ogni momento. Concludendo spiegando che a volte l’amore arriva quando meno te lo aspetti e che sia un privilegio amare veramente qualcuno, e in questo gli animali non sono secondi a nessuno.

L’ amore in filosofia

Oggi, come nel passato, la filosofia non può ignorare l’amore, la funzione che esso svolge nella vita dell’uomo contribuendo a determinarne il senso. Insieme alla letteratura e alle arti la filosofia fornisce una rappresentazione della varietà delle concezioni dell’amore che si sono affermate nella storia e  all’interno dei diversi gruppi sociali. Se più spesso con “amore” si intende il legame tra due persone, di “amore” si parla anche a proposito di altri soggetti, oltre a quelli implicati nel legame tra due individui . Così, vi è amore dei genitori per i figli (e viceversa), come vi è amore verso entità ideali quali il bene e la giustizia,o verso entità collettive come il proprio paese, la proprianazione. Vi sono poi l’amore di se stessi e l’amore del “prossimo” o addirittura dell’umanità intera, l’amore dell’uomo per Dio e di Dio per l’uomo.

Analizzando invece la filosofia di Platone , possiamo vedere come quest’ultimo conferisca alla concezione dell’amore una valenza differente. Per Platone il mondo era da un lato tangibile, dall’altro un luogo di fantasia in cui risiedono le idee che noi abbiamo dei concetti. Parole complicate, che però racchiudono pensieri semplicissimi. Proviamo a fare esempi più comprensibili: secondo Platone in ognuno di noi risiede un luogo in cui sviluppiamo il nostro ideale delle cose, cioè se vediamo una torta non sarà l’effetto visivo del dolce a incuriosirci ma il pensiero della sua bontà presente dentro di lui. Se la torta fosse di plastica e il suo contenuto di fango e veleno, apparirebbe ugualmente buona, dal momento che la sua figura ci porterebbe al concetto che noi stessi abbiamo di bontà e non al suo reale livello di buon sapore. Questo vale per tutto, e anche per l’amore: quando incontriamo una persona che ci fa innamorare non è perché già amiamo quella persona, ma perché la sua visione ci riporta all’idea di amore presente nella nostra isola mentale di concetti.

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: