I polmoni: scopriamo come funzionano e che danni può arrecargli il Coronavirus

Nuove ricerche sui polmoni fanno luce su alcuni misteri ancora celati dietro al Covid.

L’ Università della North Carolina si porta avanti sul fronte Corona Virus, mostrando nel dettaglio effetti e quanto sia un infezione mirata. Bronchi e polmoni a rischio, essenziale mettere la mascherina.

Cosa accade nei polmoni quando ci ammaliamo?

Le ricerche dell’ UNC  mostrano il fattaccio: attacco ai bronchi senza esclusione di colpi. Nell’immagine sotto si nota l’elevata concentrazione di virioni (in rosso) tra le cellule ospiti. Essi vengono trasportati fino alla cellula da infettare. Dopo aver preso controllo di essa la usano come fabbrica per produrre nuovi cloni di sè. Sempre nella foto viene mostrato la quantità di materiale virale prodotto rispetto alle cellule presenti (in blu). In giallo è mostrato il muco che serve a mantenere umide le vie respiratorie e proteggere i polmoni da agenti estranei.

 

Infezione mirata e non casuale, virus imprevedibile e letale

L’infezione da Covid-19 può essere percepita come un concetto astratto. L’immagine sopra, al microscopio elettronico a scansione, mostra l’attacco del virus alle vie respiratorie in modo chiaro e facilmente comprensibile. Camille Ehre è il nome della ricercatrice autrice della scoperta. Ha introdotto il SARS-CoV-2 in una coltura di cellule epiteliali ciliate di bronchi umani. I bronchi sono i terminali della trachea che portano l’aria ai polmoni. Ehre ha poi lasciato trascorrere 96 ore prima di esaminare la situazione al microscopio. Il risultato è sorprendente: i virioni hanno ricoperto i bronchi, per espandersi poi per tutti i polmoni.

Polmoni sotto attacco: i danni saranno cronici?

I polmoni sono il motivo primo per cui viviamo. Senza di loro non respireremmo. Il virus attacca, senza esclusione di colpi, questi ultimi. In particolar modo i bronchi, condotti di forma cilindrica, che permettono e assicurano il passaggio dell’aria dalla trachea fino ai polmoni. I polmoni sono organi elastici di grandi dimensioni: raccolgono ed espellono aria, che andrà poi negli alveoli. All’ interno del corpo umano i bronchi principali sono due: bronco destro e bronco sinistro. Si ramificano poi in cinque bronchi lobari per poi ramificarsi ancora, formando una struttura ad albero. Le ramificazioni continuano poi e sono dette bronchioli (più sottili e senza cartilagine).

Mascherina e buon senso prima di tutto

Data la situazione drammatica che stiamo vivendo il buon senso viene prima anche della mascherina. La scienza ci sta aiutando portando alla luce inediti, mirati a sensibilizzare ancor più la gente. Come abbiamo visto sopra non è un’ infezione da sottovalutare, recando danni permanenti e cronici al corpo umano. Quindi: indossare la mascherina se si esce e se possibile non uscire, se non ci sono le condizioni adeguate.

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: