Il Superuovo

I 5 modi che le persone utilizzano per conoscere meglio loro stessi

I 5 modi che le persone utilizzano per conoscere meglio loro stessi

Gli esseri umani utilizzano diversi metodi per riuscire a comprendersi meglio, vediamo quali sono

Ognuno di noi ha una propria opinione di sé e conosce, o cerca di conoscere, il proprio carattere e questo lo si fa per varie ragioni, per esempio essere consapevoli di come agiamo in determinate situazione, avere maggiore controllo sui nostri comportamenti e migliorarsi. Per conoscere noi stessi utilizziamo cinque metodi.

1) Autoriflessione

Tramite un processo di introspezione le persone cercano d comprendere chi siano e come siano fatte, nella speranza di migliorare sé stessi, ricercare le motivazioni di determinati comportamenti e scoprire il proprio carattere. L’introspezione però ha un piccolo difetto che può generare uno stato di ansia o inquietudine, infatti quando indaghiamo su noi stessi si rischia di mettere a confronto la propria personalità con una personalità idealizzata, ovvero come vorremmo in realtà essere

2) Osservazione del comportamento

Tramite l’osservazione del proprio comportamento si possono comprendere quali tratti della nostra personalità debba aver portato a quel determinato comportamento, ma ciò avviene per lo più in situazione ambigue come spiegato nella teoria dell’autopercezione.

3) Confronto sociale

Un altro metodo che le persone utilizzando per comprendere sé stessi consiste nell’utilizzare gli individui che ci circondano come termini di paragone. Ci si mette a confronto con: coloro che si reputa il più possibile simile, perché permette di comprendere meglio se una cosa si è fatta bene o male; con persone che vengono considerate di standard più elevato, al fine di migliorarci, anche se ciò potrebbe generare ansia e inadeguatezza; con chi si reputa di uno standard più basso, per poter proteggere l’autostima.

4) giudizi altrui

Ovviamente ascoltando le opinioni che gli altri hanno di noi ci aiuta meglio a capirci, ma ovviamente, come tutti potete immaginare, anche questa è un’arma a doppio taglio a seconda che tali giudizi siano positivi o negativi

5) Appartenenza a gruppi e culture

Altro aspetto fondamentale per conoscerci meglio è attraverso i gruppi di cui facciamo parte, tipo famiglia, lavoro, amici e tanti altri. È importante però evidenziare il tipo di cultura in cui persone e gruppi di riferimento vivono. Infatti, se si vive all’interno di un contesto sociale in cui vige il collettivismo si tende a dare maggiore importanza al bene del nostro gruppo, al contrario di un sistema culturale individualista in cui ogni individuo si concentrerebbe solo su sé stesso

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: