Il Superuovo

Colorazioni apoesmatiche e pubblicità del Super Bowl: scopriamo i messaggi in ciò che ci circonda

Colorazioni apoesmatiche e pubblicità del Super Bowl: scopriamo i messaggi in ciò che ci circonda

Ogni cosa che ci circonda trasmette un messaggio, talvolta nascosto, talvolta esplicito, pubblicità e natura, due ambienti in cui la comunicazione è fondamentale.

Il Super Bowl è uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo e gli spazi pubblicitari negli intermezzi sono diversi e molto costosi. Timothée Chalamet nei panni del figlio di Edward mani di forbici,  ha avuto un impatto enorme sul pubblico, ma sapete che anche in natura l’immagine è importantissima?

Edgard, il figlio di Edward mani di forbici, diventa virale

L’attore Timothée Chalamet ha preso parte allo spot pubblicitario della Cadillac Lyriq, insieme all’intramontabile Winona Ryder. La pubblicità nel suo complesso è risultata geniale e soprattutto vincente, infatti rievocare un personaggio cult, come Edward mani di forbici ha scatenato solo critiche positive su questo spot. Il messaggio si basa sulla modalità di guida automatica di questa tipologia di macchina che consente anche a Edgar di guidare, non potendo usare le mani direttamente. E quindi il personaggio interpretato da Timothée, da triste e costretto a prendere l’autobus, diventa gioioso e ringrazia la mamma per avergli acquistato questa macchina così versatile. Il ritorno della stessa attrice che ha preso parte al film, l’inserimento di un attore così giovane e che si sta facendo amare dal pubblico, hanno dato il tocco finale a questa rivisitazione in chiave pubblicitaria.

 

Quanto è importante l’impatto delle immagini in natura?

Un parallelo interessante da poter fare è quello tra la pubblicità e le colorazioni aposematiche negli animali. Le colorazioni aposematiche sono quelle combinazioni di differenti colori sul mano, sulle squame, sulla corazza e su altre componenti anatomiche animali, che hanno lo scopo di dare un messaggio, soprattutto verso i predatori. Solitamente le colorazioni sono di tipo cangiante ed appariscente, proprio per segnalare di essere creature pericolose, quindi se ingerite potrebbero essere disgustose o peggio, velenose. Di solito queste colorazioni vengono assunte dalle rane, da alcuni serpenti o da alcune larve come i bruchi. Sono fondamentali in natura, danno messaggi chiari e diretti, allo scopo di rimanere impresse nel cervello di che le osserva. Nate con l’intento di proteggere se stessi dall’attacco di una serie di predatori differenti. Praticamente è un po’ come funziona la pubblicità in generale, creare qualcosa che lasci il segno.

 

 

Ma quanto è importante la comunicazione, in natura come sugli schermi?

Siamo tutti, continuamente immersi in circostanze da cui ricavare informazioni variegate. Quindi il ruolo del pubblicitario, come quello della natura, non è così semplice. Infatti, riuscire a trovare una serie di aspetti che messi insieme lascino un segno nella mente di chi osserva non è facile. Nello spot del Super Bowl, hanno ripreso un personaggio che nella sua storia è rimasto impresso nella fantasia di tutti e questo richiamo ha permesso alla pubblicità di spiccare il volo. Come anche la sopravvivenza di un individuo in natura, nasce poi dall’insegnamento che i colori riescono a dare al predatore. La comunicazione e in generale le modalità con cui essa viene effettuata risultano essenziali, per dare spunti sempre nuovi e per far arrivare concetti che apparentemente sembrerebbero troppo difficili.

 

La pubblicità risulta una modalità comunicativa preponderante, soprattutto negli ultimi tempi, che sia sul web o in tv, ne siamo circondati costantemente. Ma, possiamo effettivamente vedere, come la natura sia sempre stata un passo avanti e nel comunicare messaggi sia molto efficiente a tempo, anche più della réclame .

 

E tu che ne pensi? Faccelo sapere!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: