Colonizzare o civilizzare? Vediamo come Joseph Conrad racconta il vero scopo dell’imperialismo

“Heart of Darkness” o meglio, “Cuore di tenebra” è un famoso romanzo inglese dello scrittore Joseph Conrad che sottolinea la meschinità dei coloniali nello sfruttare le risorse di determinati paesi, stendendo sopra il velo pietoso della loro “missione umanitaria”.

fonte: Libro Parlato

Joseph Conrad è uno scrittore polacco, considerato una delle colonne portanti della letteratura inglese. Figura brillante e caratterizzato dalla capacità di saper parlare più lingue: dall’inglese al polacco per arrivare al francese. Si guadagnò fama grazie al romanzo “Heart of darkness” in cui avanza una vera e propria critica al razzismo ed all’imperialismo.

“L’Imperialismo: una vera e propria “corsa alle colonie””

L’Imperialismo è un fenomeno che trovò una sua espressione nell’arco temporale 1870-1914, in esso infatti sono insite le cause della prima guerra mondiale. Tale evento comportò da parte delle potenze mondiali, la tendenza ad insidiarsi nei territori più “deboli” e meno sviluppati per ridurli sottoforma di colonie o protettorati.

Le aree maggiormente interessate furono: Asia, Pacifico ed Asia. Le motivazioni per il quale i Paesi erano spinti a conquistare tali territori erano di natura:

economica: al fine di sfruttare le risorse naturali disponibili ad un prezzo nettamente inferiore

territoriale: per espandere i loro territori a tal punto che questo periodo storico prese il nome di “seconda espansione europea”

finanziaria: al fine di investire capitali

La causa “fittizia” diffusa dai Paesi capi del processo coloniale era di tipo umanitario: erano convinti che la loro missione fosse quella di civilizzare le popolazioni indigene. A tal proposito uno scrittore che aveva vissuto in prima persona le vicende coloniali e quindi poté criticarle fu Joseph Conrad.

fonte: Studia Rapido

“”Heart of Darkness”: espressione della meschinità dei potenti

Romanzo inglese suggestivo, ricco di vicende intriganti e personaggi interessanti, “Heart of Darkness” mette in evidenza come l’uomo, pur di ottenere ciò che desidera, è disposto a mentire spudoratamente compiendo anche atti meschini.

E’ esattamente questo il caso che vede il protagonista Marlow, marinaio inglese, compiere un viaggio al fine di trovare Kurtz, condottiero scomparso da tempo in Africa.

Dopo aver affrontato un lungo viaggio caratterizzato dall’incontro con personaggi diversi, Marlow giunge in una giungla subendo l’attacco di un popolo indigeno. Poco dopo scoprirà che quell’attacco era stato programmato dallo stesso Kurtz.

Una volta trovato, il protagonista dialoga con Kurtz cercando di convincerlo a tornare in patria ma in lui riscontrò questa incertezza che lo bloccava; incertezza giustificata dal fatto che non voleva abbandonare l’impero costruito con tanta fatica.

Nel romanzo, Conrad si soffermerà particolarmente ad analizzare i sentimenti ambivalenti di Kurtz caratterizzati da: una iniziale e sincera intenzione a voler civilizzare le popolazioni ed una “sete” di potere che avrebbe poi condizionato il suo comportamento

fonte: The Week

“L’uomo ha un “cuore di tenebra”?”

Eventi quali l’imperialismo hanno dimostrato come da sempre nell’uomo prevale il suo aspetto materialista, la sua tendenza egoistica che poche volte lo porta a guardare al prossimo con l’intento di fare del bene.

Conrad venne definito “scrittore moderno” proprio per questo, per la sua capacità di analizzare ed individuare tratti dell’uomo in cui ancora oggi ci si può rispettare. Il titolo del libro, ovvero “Cuore di tenebra” fa riferimento al medesimo concetto: il sostantivo “tenebra” che letteralmente indica una sorta di “oscurità”, sotto un punto di vista connotativo riguarda la meschinità e l’egoismo presente in ognuno solo in maniera differente. Dinanzi i suoi interessi l’uomo agisce in maniera impersonale, oggettiva magari anche senza cattiveria ma comunque osservando i vantaggi che può ottenere.

Quindi, se l’uomo guarda i suoi interessi pur non ferendo il prossimo, ha un “cuore di tenebra”?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.