Perché quando una persona importante ci lascia proviamo un malessere mentale quanto fisico? Come può il rapporto con la madre influenzarlo?

Il primo legame che si crea è quello con la madre. Tale rapporto non è da sottovalutare, in quanto sarà un legame fondamentale. Questo programma comportamentale innato giocherà un ruolo fondamentale nel determinare i nostri fattori di protezione o nel rappresentare fattori di rischio aumentando la nostra vulnerabilità allo sviluppo di patologie mentali.. I disturbi dell’attaccamento segnalano un disturbo globale del sentimento di protezione e sicurezza, che può portare a sviluppare relazioni gravemente patologiche in cui risulta alterata la funzione fondamentale del sistema dell’attaccamento. Tende ad avere l’esordio intorno al quinto anno di età. Vi sono due indicatori: la socialità indiscriminata (bambini che si affidano volentieri alle cure di chiunque e non protestano nel separarsi dalla propria figura di attaccamento) e l’isolamento. Esistono diversi tipi di disturbi dell’attaccamento modellati dall’ambiente e dai diversi comportamenti della figura di riferimento: distorsioni della base sicure, disturbo di assenza di attaccamento, disturbo reattivo dell’attaccamento e disturbo da attaccamento interrotto. Da tale rapporto si andranno a costruire poi le future relazioni, imitando inconsciamente lo stesso rapporto che si ha avuto con le figure di attaccamento.

Un rapporto di questo tipo potrebbe trovare un esempio nella canzone di Nitro Margot (la sesta traccia dell’album Danger pubblicato il 16 luglio 2013 per Machete Empire Records)  troviamo vari indizi, quali ad esempio:
“Prendi tutto ciò che ho come Margot”
“Tu sei come Marla: sei il mio cancro”
“Piango e guardo questa Venere                                                                                          Che spegne sigarette sul mio cuore portacenere”
“Non ci posso credere                                                                                                              A vedere che sei fredda come l’Everest”
“E sto ripetendo a me stesso che domani smetto                                                                  Tu mi fai lo stesso effetto” 
“Quale promessa sei la mia scommessa persa”
“Quando amare è la certezza che più la spaventa”
Un rapporto simile ad un odi et amo, nel quale, nonostante l’intenso sentimento e i vari tentativi, i due amanti non sono riusciti a creare un rapporto sano e solido.

Julia Trifiletti

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.